Stimolare la prostata dell’uomo col vibratore

Ammettiamolo: non tutti gli uomini sanno che il piacere maschile non deriva solo ed esclusivamente dalla stimolazione del pene. Molti uomini, infatti, amano un altro tipo di stimolazione, quella della prostata, più profonda e, a detta di tanti, molto più bella. Questa può essere facilitata da uno stimolatore per la prostata, che non è altro che un vibratore prostatico che va inserito all’interno dell’orifizio anale per premere proprio sulla parete su cui si trova la prostata. Va detto che, in ogni caso, l’ano è comunque ricco di stimolazioni nervose e che quindi dopo una doverosa lubrificazione è molto semplice provare sensazioni diverse da quelle convenzionali ottenibili tramite un rapporto sessuale o con i preliminari, manuali o orali. Un piccolo oggetto del desiderio che forse non avevate mai considerato e al quale magari non avevate mai fatto attenzione ma che, se utilizzato nel modo giusto, potrebbe farvi vedere il sesso in modo diverso e soprattutto molto più eccitante rispetto a prima.

Questi giocattoli erotici sono presenti di varie forme e materiali diversi: i cultori del genere preferiscono sicuramente i modelli che possono, in qualche modo, ricordare un membro umano, sebbene la forma spesso se ne discosti; tuttavia, le persone più creative e fantasiose spesso cercano uno stimolatore per la prostata di forme insolite, con colori sgargianti e magari strane lucine lampeggianti. Negli scaffali dei sexy shop, sia online che fisici, esistono davvero tanti modelli di vibratore prostatico, oltre che di ogni dimensione a seconda delle proprie esigenze e dei propri desideri. Acquistarli online, però, ha un grande vantaggio: potete fare l’acquisto seduti comodamente dal vostro computer, senza dover guardare negli occhi un commesso, e avrete il vostro pacco anonimo recapitato direttamente a casa, spesso da un corriere. La vostra privacy sarà messa in buone mani e rimarrà al sicuro, è un fatto garantito.

Spesso si pensa però che chi usa questo genere di oggetti abbia qualche problema con la sessualità: ciò non è affatto vero, in quanto l’autoerotismo è uno dei modi migliori per scoprire la propria sessualità e capire cosa ci piace veramente e come vogliamo essere eccitati. Inoltre, può essere un ottimo modo per rafforzare un rapporto di coppia: la stimolazione prostatica può infatti essere integrata a dei preliminari o al rapporto sessuale completo, e piuttosto che ‘stancarsi’ usando le dita, si può usare un vibratore prostatico. Sbirciando in giro per l’immenso mondo di internet troverete una miriade di modelli diversi di stimolatore da prostata, tutti in materiali anallergici e per così dire confortevoli, ma soprattutto di forme appositamente studiate per soddisfare ogni voglia, anche la più recondita, andando a stimolare una parte del nostro corpo che molti uomini ignorano o, peggio, non conoscono. Insomma, un oggetto che va considerato anche come insolita idea regalo.