Risarcimenti da incidente

Di solito in caso di incidenti stradali si dovrebbe sempre compilare e firmare il modulo blu assieme all’altro conducente, completo di estremi identificativi e dell’assicurazione e firmato in calce da entrambi, poi va consegnato alla propria assicurazione che provvede al calcolo risarcimento danno biologico o a cose e veicoli.

In questo caso ci si appella a uno speciale fondo, chiamato fondo garanzia vittime della strada, che assolve alla funzione di risarcire coloro che sono stati vittime di incidente con veicolo non assicurato o rubato, oppure non identificato, o ancora con veicoli o natanti assicurati con assicurazioni poste in liquidazione coatta amministrativa, e vale sia per i danni alle persone che per i danni alle cose.

Per i sinistri che abbiano causato lesioni personali o in caso di incidente mortale l’assicuratore è tenuto ad inviare la comunicazione entro 90 giorni dalla ricezione del certificato medico comprovante o l’avvenuta guarigione e della dichiarazione attestante che il danneggiato ha (o non ha) diritto ad alcuna prestazione da parte di Istituti che gestiscono assicurazioni sociali obbligatorie in caso di lesioni,e dello stato di famiglia della vittima in caso di morte (art. 148, comma 2, c.a.).