Pole dance

Avere un corpo snello, tonico ed elastico è il desiderio di tanti. C’è chi, però, non ama sottoporsi a lunghe sedute in palestra per ottenere un risultato del genere, ed opta per discipline particolari come la pole dance.

Che cos’è la Pole dance

La pole dance non è altro che una danza acrobatica con l’ausilio di una pertica. Chi ha già praticato danza classica o mderna è senz’altro avvantaggiato, ma chiunque può avvicinarsi a questa disicplina senza problemi, basta avere un pò di costanza nell’allenamento, ed i risultati arriveranno presto. La pole dance è uno sport molto divertente, che riesce a coinvolgere i praticanti fin dall’inizio.

In cosa consiste la Pole dance

Questa disciplina sportiva prevede una serie di figure basilari e complesse, da imparare progressivamente. Dopo aver acquisito i movimenti di base si può passare alle figure più difficili. Lo scopo della pole dance, oltre che aiutare a ridurre il peso corporeo, è di riuscire a controllare il proprio corpo attraverso i muscoli. Vi accorgerete che, con un pò di pratica ed esercizio, si riescono a fare acrobazie davvero incredibili. La pole dance non consiste nello girare passivamente attorno ad un palo, ma è una disciplina che allena a raggiungere obiettivi intermedi e capacità acrobatiche molto spiccate. Questo sport è a pieno titolo una disciplina olimpionica.

I muscoli coinvolti nella danza acrobatica

Siccome per praticare la pole dance si solleva tutto il corpo, sono tanti i muscoli coinvolti nel movimento: gli addominali, quelli delle braccia e delle gambe. Una danza acrobatica di questo tipo, oltre a favorire lo scioglimento dei grassi, rafforza i tessuti connettivi e le ossa, riducendo così il rischio di osteoporosi femminile. Allenando i muscoli regolarmente, si riesce ad evitare alcuni fastidiosi acciacchi come la sindrome del tunnel carpale. I pali su cui praticare la danza acrobatica possono essere di vario tipo: girevoli, statici oppure a pedana.

I benefici della Pole dance

Come tutti gli esercizi acrobatici, anche la pole dance ha effetti benefici sull’attività cerebrale, poichè aumenta il senso cinestetico del cervello, ovvero la capacità di calcolare dove si trova un corpo tridimensionale. Per ottenere i massimi benefici fisici e psichici da questo sport è necessario praticare un pò di riscaladamento prima di cominciare l’allenamento vero e proprio.

Pole dance non è lap dance!

La precisazione ci sembra doverosa, visto che in tanti ancora fanno confusione tra queste due cose. La pole dance è a tutti gli effetti uno sport, non vi è nulla di sensuale o erotico nelle figure ed esercizi praticati. La pole dance senbra avere origini piuttosto antiche, in quanto ne troviamo traccia nel 1920 in Nord America. Ci sono anche campionati nazionali di pole dance, promossi dalla Federazione italiana di pole dance.