Medicine alternative

L’omeopatia è la branca della medicina alternativa maggiormente seguita in occidente, e serve anche alla medicina tradizionale per trovare un valido aiuto e complemento nella lotta alle malattie per una definitiva guarigione.ll fondatore fu il dottor Samuel Hahnemann che nel 1800 scoprì le proprietà della corteccia di china e di altre sostanze come arsenico, digitale e mercurio, sperimentandole su se stesso, secondo il principio per cui il simile cura il simile.
Anche la naturopatia è seguita in occidente, essa raccoglie vari principi di teorie alternative per far si che il corpo raggiunga da solo la sua omeostasi, cioè l’equilibrio di tutte le parti e arrivi alla guarigione.
La fitoterapia invece è la cura con le piante officinali, tra cui spicca l’aloe vera, una pianta dalle mille proprietà curative sia all’interno che per uso esterno, contro le scottature, le abrasioni e le infiammazioni della pelle, come tonico ed energizzante naturale.