L'hobby del giardinaggio

giardinoTutti noi abbiamo sicuramente un terrazzo o balcone se non anche un bel giardino che possiamo coltivare come ci piace di più creando un angolo verde e sereno dove riposare in estate e dove rilassarsi oppure dove mettere una bella piscina o ancora un tavolo con sedie e arredi da giardino per dedicarsi agli amici e invitarli a cena nelle sere d’estate.

Ecco che per avere un bel giardino che sia anche un biglietto da visita della nostra casa all’esterno si deve curare con attenzione e pazienza. A seconda della sua ampiezza servono per questo vari attrezzi da giardino, i più semplici dei quali sono la vanga, il rastrello per tirare su le foglie e per l’erba tagliata, se piantate fiori e piante vi serve una paletta da giardino e un piccolo rastrello per lavorare solo in quel punto dove piantate le vostre piantine.

Se avete abbastanza spazio potete scegliere di piantare un bel albero verde e fiorito. Se invece non avete molto spazio ecco che ci sono tantissimi tipi di piante e fiori che potete piantare per decorare in modo colorato le vostre aiuole. Attenzione all’esposizione del giaridno o terrazzo,infatti le piante hanno bisogno di particolari esposizioni a seconda delle specie, quindi prima di tutto accertatevi che quelle che metterete da voi abbiano la giusta esposizione a sole e aria a seconda del loro bisogno.

Per un giardino di successo scegliete anche piante verdi che possono stare bene all’esterno alla temperatura della zona dove vivete sia in estate che in inverno.

Il concime è un altro punto fondamentale per avere piante rigogliose e anche la giusta dose di acqua che varia da specie a specie di piante. Dovete anche ogni tanto armarvi di pazienza e togliere erbacce e foglie secche per avere piante sempre belle e allontanare il pericolo di muffe e parassiti.

Attenzione se ci sono bambini o animali a non mettere piante che siano tossiche nelle foglie o nei frutti. Se volete chiedere al fiorista  di Firenze o Napoli a seconda di dove abitate, certo vi saprà dare le giuste indicazioni e consigli come anche i fioristi di Torino.

Per il prato potete lasciare l’erba come il prato all’inglese o piantare la dicondra, un erba infestante che in breve coprirà le altre ma che cresce poco e quindi poi non avrete più bisogno di tagliare l’erba ogni tanto e starete più tranquilli a godere del vostro prato.