Come scegliere tra la vasca e la doccia

Si possono ridurre le docce della metà?
Oggi la grande sfida ambientale è quella di risparmiare l’acqua e ridurne lo spreco e quindi si possono dimezzare le docce per conservare l’acqua e  ridurre l’impatto sull’ambiente, e il nostro ‘Cambiare il mondo ‘ ci fa pensare al nostro consumo di acqua .

La prima sfida sulle docce è stata quella di ridurre la doccia a non più di 10 minuti. Questa sfida è stata rapidamente aumentata a non più di 2 minuti, che molte persone hanno compiuto!

Pensiamo se sia possibile ancora  ridurre il numero di docce  della metà.

E’ vero che la nostra doccia lascia molto a desiderare come tempi, per cui si usa spesso fare il bagno magari con una bella vasca idromassaggio invece.

Tuttavia, si fanno uno o due bagni a settimana.
Sono disposto a tagliare questo ulteriormente  ?  Sono disposto a rinunciare alla mia vasca idromassaggio?
Se sto avendo un bagno  lungo  tipo ammollo,  si può pensare di consumare tanta acqua ma invece facendo la doccia probabilmente ho usato la stessa quantità di acqua.Quindi il problema non è vasca o doccia.

Una cosa che si può fare per risparmiare acqua è guardare a ciò che facciamo con l’acqua dopo che ci siamo lavati  . Di solito va giù per lo scarico, ma si può vedere se c’è qualche modo  in cui siamo grado di catturare l’acqua per il suo riutilizzo. Questo potrebbe essere problematico se il bagno è al piano di sotto, il che significa che non c’è gravità per scaricare l’acqua in una vasca da pioggia. Mentre se abbiamo un bagno a un piano alto si può fare e realizzzare uno scolo per la vasca idromassaggio magari che finisca in giardino per annaffiare le piante.

Un’altra cosa che abbiamo considerato è mettere un serbatoio sul tetto del bagno per raccogliere l’acqua piovana per lo scarico del WC; questa è un’altra cosa che si potrebbe realizzare in una casa singola.

E tu? Puoi ridurre il numero di docce della metà?