Facchinaggio a roma

Trasferirsi da una zona all’altra di una città oppure cambiare regione o addirittura Paese, rappresenta un cambiamento importante nella propria vita e per questo è fondamentale scegliere bene la ditta di traslochi che vi aiuterà durante questo passo importante. Bisogna considerare, dunque, che il trasloco non è una cosa semplice e comporta molto più stress del necessario. Chi lo ha già vissuto, infatti, lo ricorda praticamente come un incubo, anche se fatto con un aiuto. Una nota positiva, però, potrebbe essere il fatto che proprio grazie ad un trasloco avrete la possibilità di ritrovare oggetti che magari pensavate perduti e grazie ad essi ricorderete momenti ormai passati. Inoltre, grazie ad esso, avrete la possibilità di fare una scelta degli oggetti vecchi da buttare e di quelli da tenere e in questo modo potrete fare spazio per le cose nuove che vi aspetteranno nella vostra nuova vita.
Per evitare di accumulare troppo stress, innanzitutto, è necessario non ridursi all’ultimo momento, ma fare tutto con calma. Con questo tutto si intende la scelta della ditta di facchinaggio e la messa in ordine degli oggetti in scatoloni. Questi ultimi possono essere tranquillamente comprati in un supermercato oppure presi dalla strada quando i negozi chiudono e lasciano in giro scatole che ormai non gli servono più. Durante questo processo, come già detto, è fondamentale anticiparsi di qualche settimana in modo da avere tutto il tempo per impacchettare per bene anche gli oggetti più piccoli. Questa tecnica farà sì che niente possa andare perso o rotto durante il viaggio verso la nuova casa. Inoltre, un altro aspetto fondamentale è quello di segnalare e catalogare tutti gli scatoloni: in questo modo sarà più semplice identificarli per vedere se ci sono tutti e soprattutto per capire cosa ci è all’interno. Questa sembrerebbe una sciocchezza, ma in realtà elimina buona parte dello stress non solo quando arriverete a destinazione, ma anche quando cercherete di sbirciare all’interno di ogni scatolone per vedere cosa c’è all’interno. Per cui, è utile aggiungere non solo il tipo di contenuto, ma anche un numero che li identifichi.
Presto vi ritroverete con la casa praticamente vuota, anche se piena di scatoloni, e a mangiare sul pavimento con la sola luce di una lampada o addirittura di una piccola candela. Durante questo momento, però, è fondamentale non disperare ma considerare il tutto in modo molto romantico e giocoso, se si hanno anche dei figli. Molto presto questa sensazione di vuoto verrà riempita da una nuova vita in una zona diversa. Se avete amici a quattro zampe, invece, non dovete dimenticare che il trasloco sarà traumatico anche per loro in quanto si tratta di animali abitudinari che vedranno sconvolta la loro quotidianità una volta ritrovati in un ambiente nuovo. La prima cosa da fare, dunque, sarebbe quella di non togliere la loro cuccia e la loro ciotola da subito, ma lasciarla lì fino all’ultimo momento. Una volta arrivati nella nuova casa, poi, queste due cose dovranno essere le prime ad essere posizionate in modo che i vostri amici a quattro zampe, poi, saranno liberi di ispezionare il nuovo ambiente con tutta tranquillità.
In aggiunta, durante il processo di impacchettamento, è fondamentale che vi prendiate dei piccoli momenti per voi stessi: riaffiorare ricordi ormai creduti sepolti non è sempre facile e per evitare di accumulare troppa tensione e stress, è fondamentale fermarsi un pò a pensare. Ciò vi aiuterà a rielaborare il trauma dei cambiamenti e ad affrontare meglio la nuova vita che vi aspetta.
Il secondo passo, poi, consiste nel farsi aiutare. L’aiuto, come già detto, è fondamentale per affrontare il tutto nel migliore dei modi e per questo, se si ha un compagno, è necessario dividere in modo equo i compiti da fare. Noterete subito che la mano che vi aiuterà alleggerirà il tutto e il cambiamento non sarà poi così difficile da affrontare. Oltre al proprio compagno, inoltre, potreste chiedere una mano alle vostre amiche fidate, le quali sicuramente non rifiuteranno un semplice aiuto in cambio di festeggiamenti una volta che tutto sarà finito.
Inoltre, in aggiunta alle persone più care e vicine, non dovrà mancare l’aiuto di un’azienda esperta in facchinaggio a Roma. Tra le varie, consigliamo la Nuova Cifet in quanto vanta sulle sue spalle un’esperienza ormai pluridecennale nel settore. Chi meglio della Nuova Cifet, dunque, può darvi una mano durante questo periodo difficile e tortuoso della vostra vita? L’aiuto di una ditta specializzata nei traslochi viene consigliata soprattutto per il trasporto di mobili grandi e pesanti, divani e letti. Ciò perchè i dipendenti ormai esperti e altamente professionali vi daranno una mano in questo e altro di cui potreste avere bisogno. L’operato del personale, infatti, viene costantemente monitorato in modo da offrire servizi sempre più efficienti. In ciò, inoltre, concorre anche il fatto che gli automezzi utilizzati per il trasporto sono sempre soggetti a frequenti riparazioni e controlli di operosità. Aspetto fondamentale, inoltre, è il fatto che ogni servizio offerto è coperto da polizza assicurativa nel csao dovesse succedere qualcosa al contenuto del trasporto. Questa è una caratteristica della Nuova Cifet che non tutte le aziende di facchinaggio possiedono oppure offrono, ma è fondamentale per evitare ulteriori preoccupazioni durante il viaggio.
Per questo motivo, infatti, il proprietario della ditta Nuova Cifet sostiene che la loro missione è quella di diventare il partner di fiducia del cliente in modo da trasformare lo stress di quest’ultimo in semplice relax. Non è difficile, dunque, capire che i punti di forza dell’azienda stessa sono l’affidabilità, la sicurezza e la rapidità.
I traslochi privati sono la specialità dell’azienda, i cui dipendenti mettono nel servizio la stessa cura che usereste voi per trasportare le vostre cose. Questo servizio si divide in tre tipi: il trasloco economy, quello silver e quello vip. Il primo è rivolto a tutti coloro che cercano sempre di risparmiare qualcosa nel trasloco e che dunque scelgono di imballare, smontare e rimontare da soli. Il trasloco economy, dunque, comprenderebbe solo il trasporto di ogni tipo di scatolone, fragile, pluriball e sacchi per materassi. La seconda tipologia, invece, aggiunge alla prima il montaggio, smontaggio e imballaggio dei mobili affidato ai dipendenti. Voi dovrete solo svuotare i mobili e riporre gli oggetti nello scatolo, a tutto il resto ci penserà la ditta. L’ultima tipologia, invece, offre un tipo di servizio molto più completo e sarà sicuramente la soluzione più adatta per coloro che non pensano neanche minimamente di sforzarsi fisicamente durante il trasloco. Il trasloco VIP prevede un servizio effettuato totalmente dai dipendenti che si occuperanno dell’imballaggio, montaggio e smontaggio dei mobili e di tutti gli accessori. È compreso nel servizio anche lo smaltimento di merci non più utili. Quest’ultimo aspetto è fondamentale durante il trasloco in quanto non sempre scegliete di portare nella vostra nuova casa tutti i mobili e per cui vi risulta difficile capire dove smaltire questi rifiuti. La ditta, se scegliete quest’ultima opzione, farà tutto al vostro posto. Infine, l’aspetto conveniente sta nel fatto che i tre servizi si differenziano l’uno dall’altro per soli 50 euro.
Lo smaltimento rifiuti, infine, come si diceva è fondamentale nel miglioramento dell’azienda se si vuole rispettare l’ambiente. I rifiuti vengono smaltiti a Roma e, quando possibile, vengono anche riutilizzati oppure riadattati nel migliore dei modi. In questo servizio sono ovviamente inclusi anche i rifiuti speciali o pericolosi di cui non vi dovrete più preoccupare.
In aggiunta a tutto ciò, un’altra nota positiva che potrebbe aiutare alcuni di voi è il fatto che Nuova Cifet offre anche traslochi Internazionali, oltre a quelli nazionali. Questo aspetto non è da trascurare in quanto non sempre le ditte di facchinaggio garantiscono questo tipo di trasporto. In quest’ultimo caso la ditta offre due opzioni: il trasloco dedicato e quello condiviso. Nel primo caso, il cliente comunicherà la data precisa in cui il trasloco dovrà essere effettuato e questo avverà in un’unica volta. Nel secondo caso, invece, il cliente avrà la possibilità di risparmiare semplicemente condividendo il proprio trasloco con altre persone, in quanto verrà stabilito un periodo di diversi traslochi che però condividono la stessa tratta. La data di consegna verrà comunicata, ovviamente in tempo utile.
In conclusione, è da tenere presente il fatto che i servizi inclusi, come sopralluoghi, pianificazione del trasporto e del trasloco e preventivi gratuiti, sono comuni ad ogni tipo di trasloco che si sceglie.

Lascia un commento