Pannelli Fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici sono specchi neri per catturare il sole. Il colore nero bluastro è uno schermo antiriflesso che ottimizza l’assorbimento dell’energia, eliminando i riflessi e l’effetto specchio appunto, che rimanda indietro i raggi solari senza prenderli davvero. I pannelli fotovoltaici hanno una struttura modulare, e vengono posti l’uno accanto all’altro per coprire la massima superficie possibile, sia essa il tetto di un capannone industriale, la copertura di una struttura agricola, o la terrazza di un’abitazione privata. Il pannello fotovoltaico muta il proprio volto nel momento in cui finisce nelle mani del moderno design e delle sue esigenze. Presso ditte come la Schott o la Sharp Solar è possibile trovare modelli colorati, che si trasformano in finestre avveniristiche e trasparenti, aperte sul futuro e sulle possibilità del fotovoltaico. I pannelli fotovoltaici, se sfruttati in maniera adeguata, potrebbero coprire da soli l’intero fabbisogno energetico mondiale. Non sono una spesa d’elite, ormai, sia perché un pannello fotovoltaico è sufficiente a ripagare le spese d’installazione tramite l’energia prodotta, sia perché oltre a ditte rinomate come la Shar Solar, con garanzia di resa su lunghi periodi, esiste ormai anche la possibilità di comprare pannelli fotovoltaici cinesi, a prezzi davvero concorrenziali. Comprare un pannello fotovoltaico è un impegno nei confronti dell’ambiente e della nostra civiltà tecnologia, la via per non entrare in conflitto con Madre Natura senza per questo rinunciare al consumo sempre maggiore di energia elettrica.