Conviene aprire un conto corrente in Svizzera?

Alla luce dei cambiamenti intercorsi all’interno del sistema bancario svizzero nell’ultimo anno, è ancora conveniente aprire un conto corrente in Svizzera? Nei prossimi paragrafi cercheremo di rispondere a questa domanda.

La Svizzera e la fine del segreto bancario

Fino a qualche anno fa, aprire un contro corrente in Svizzera era conveniente sotto diversi punti di vista. Il segreto bancario (abolito negli ultimi mesi del 2016) permetteva ai titolari di conti correnti un’elevatissimo standard di privacy per propri dati personali. Le banche svizzere non avevano alcun obbligo giuridico nel comunicare informazioni dei propri correntisti alle autorità giudiziarie straniere. Ad oggi, tutto è cambiato. Si sono, inoltre, inaspriti anche i controlli contro l’evasione fiscale nei confronti di tutti i risparmiatori che eludevano il fisco del proprio Paese di residenza, depositando i proprio capitali in conti svizzeri. Alla luce di tutto questo, conviene aprire un conto corrente in Svizzera? La risposta è si. Ogni banca svizzera è in grado di assicurare uno straordinario livello di sicurezza ai propri correntisti.

Conto corrente bancario svizzero: pro e contro

Prima dell’adesione della Svizzera agli accordi internazionali noti come voluntary disclosure la situazione era nettamente diversa. Tuttavia, tutti i cambiamenti intercorsi negli ultimi mesi non hanno scalfito il sistema bancario elvetico. Ad oggi, conviene aprire un conto corrente in Svizzera al pari di un anno fa. Al contrario di quanto accade in Paese come l’Italia, la banca svizzera è molto più presente ed attiva nelle relazioni con i propri correntisti.
Aprire un conto corrente svizzero, inoltre, non espone a nessun tipo di disguido con il Fisco italiano. Non essendo più considerato un paradiso fiscale, tutti i capitali versati in un conto svizzero da un cittadino italiano, dovranno essere dichiarati al Fisco del nostro Paese.

Il rispetto delle normative nel sistema bancario svizzero

Come è facilmente comprensibile da quanto enunciato fin’ora nei paragrafi precedenti, i vantaggi di aprire un conto corrente svizzero sono davvero tanti. Tuttavia, per evitare multe anche molto salate, è opportuno rispettare tutta la normativa e le direttive imposte da ogni singola banca in sede di apertura del conto.
Tra gli altri motivi per cui conviene aprire un conto corrente in Svizzera troviamo poi i costi ed i tassi d’interesse molto bassi previsti sulle commissioni bancarie. Tra gli svantaggi è doveroso citare l’impossibilità di aprire un conto corrente online (è obbligatorio recarsi presso una filiale fisica), sanzioni molto severe per chi cerca di eludere il sistema e sistema di controllo anti evasione molto complesso ed articolato.

Aprire un conto corrente a Panama

Panama è considerata un paradiso fiscale e anche qui molti imprenditori aprono aziende e conti correnti.
A Panama è quasi impossibile però cambiare euro, nelle banche e alberghi infatti viene scambiato il dollaro come valuta locale di ufficio.

Si possono cambiare i soldi in dollari anche agli sportelli automatici delle banche attraverso carte come Visa, o MasterCard o anche American Express.

Sono presenti più di 90 banche a Panama ma solo quaranta accolgono i clienti mentre le altre di solito sono banche di investimento orientate al commercio internazionale.

Le due banche nazionali a Panama sono la BNP, ovvero Banco Nacional de Panama e la banca Caja Ahorros .

Ulteriori grandi banche private sono Banistmo e Banco generale, Unibank, Multibank, Banco Delta Trasatlantico , Aliado Banco, Banco universale, Credicorp Bank,Capital Bank, e Metrobank .

Ci sono anche banche a Panama che sono estere come City Bank (USA), la Bank Leumi (Israele), la Scotiabank (Canada), la Bank of China (PRC), la Mega Bank (Taiwan), la BAC (America centrale) e molte altre ancora.

Se si desidera aprire un conto corrente bancario a Panama meglio chiedere consulenza a un agente finanziario o un avvocato che vi può aiutare nelle pratiche di disbrigo della presentazione dei documenti necessari.
Servono infatti di solito due lettere di referenze di due diverse banche .
Due testimonianze scritte che confermano la credibilità e onestà della persona scritte da persone residenti in Panama .
Dare una impressione convincente della intenzione di vivere a Panama.
Per aprire un conto non serve un deposito alto sono sufficienti anche 100$.

Aprire un conto corrente a Panama diventa utile riguardo al fatto che se si vuole operare in segretezza e celare il proprio patrimonio qui vige ancora il segreto bancario e inoltre anche per le transazioni qui si trova una notevole flessibilità infatti non ci sono controlli a livello di scambio valutario.