Installare in giardino un box casetta

La casetta di legno

Una casetta in legno da giardino, detta anche box casetta, è una struttura davvero pratica da installare nel proprio spazio aperto, dove sistemare tutti gli attrezzi da giardino e quegli oggetti che creano disordine all’esterno, per dare un tocco di classe e creare uno spazio di deposito ad hoc.

Infatti una casetta in legno si presta bene a venire usata come ripostiglio per gli oggetti del giardino, come anche giochi da esterno, mobili, attrezzi, ma non solo, una casetta se delle dimensioni adeguate può offrire anche un ottimo posto dove creare una piccola stanza per i propri hobby oppure come area relax o sala lettura.

Un box casetta infatti può essere di tante dimensioni diverse, da scegliere a seconda dello spazio a disposizione e del proprio budget.

Vantaggi

In ogni caso tutte le strutture realizzate in legno danno molti vantaggi rispetto a quelle in pvc o in lamiera, in particolare il fatto di una ottima coibentazione esterna che però lascia traspirare l’aria, grazie alle caratteristiche del materiale naturale legno, e quindi l’ambiente interno risulta sempre aerato a dovere e traspirante, evitando il formarsi di muffa o condensa da umidità.

Inoltre il legno è un ottimo isolante termo acustico e permette a chi sta all’interno del box casetta di sentire attutiti i rumori e di avere la giusta temperatura in ogni stagione dell’anno sia col freddo che col caldo.

Costruire da soli una casetta in legno

Installare in giardino una casetta di legno è più semplice di quello che si può pensare, infatti esistono in commercio presso le aziende produttrici di casette in legno dei pratici kit di montaggio con tutte le istruzioni dettagliate passo passo per realizzare da soli una costruzione in legno di questo tipo.

Chi però non se la sente di procedere da solo può sempre chiedere l’aiuto del personale esperto che ogni store di bricolage e giardinaggio come ogni azienda che vende casette in legno può offrire.

E’ inutile poi descrivere la bellezza estetica del legno rispetto ad altri tipi di materiali, indubbiamente il legno offre quell’eleganza e quel calore che nessun altro materiale può dare, ed è esteticamente piacevole da vedere anche in un box posizionato in giardino.

Come assemblare una casetta da giardino in legno?

Le fondamenta

L’installazione di una casetta in legno da giardino richiede necessariamente che tu abbia preparato il terreno in anticipo. Infatti, una casetta da giardino deve essere costruita su un terreno piatto, stabile e resistente. Un massetto di cemento è fortemente raccomandato in questo caso come fondamenta della casetta.
Si consiglia che le sue dimensioni siano 5 cm più alte delle dimensioni esterne del capanno, ma inferiori alle dimensioni del tetto, per consentire all’acqua piovana di fuoriuscire da questo massetto e quindi non stagnare e non danneggiare le prime travi di legno del capanno da giardino. Il ristagno di acqua nelle fondamenta infatti è uno dei problemi più gravi che può comporomettere la stabilità della casetta in lengo a lungo andare.

Sistema a incastro

Le casette da giardino in legno massiccio fatte di tavole (pannelli di legno) sono assemblate in modo abbastanza semplice collegando i profili l’uno nell’altro a incastro.
Per costruirlo in primo luogo si vanno a posizionare i profili sulla parte anteriore e posteriore, quindi iniziare a incastrare i profili laterali. Ripeti il ​​processo fino che non hai terminato le travi.
Le varie scanalature della linguetta facilitano il posizionamento delle doghe. Usa un martello per posizionare le assi e limitare gli spazi tra loro.

Assicurati di seguire le istruzioni di montaggio, che ti diranno quando posizionare le porte e le finestre.

Le travi del tetto

Prima di installare il tetto, meglio controllare che tutti i telai delle porte funzionino bene e che il set sia quadrato!

Per installare il tetto, è necessario iniziare posizionando i profili laterali che sporgono nella parte anteriore e posteriore della casetta (tetto sopraelevato). Su questi 2 profili, posizionerai i 2 frontoni (anteriore e posteriore) su cui verranno fissate le travi del tetto.

A seconda della finitura della tua casetta da giardino, dovrai installare un pannello o un tetto in legno massello.
Per il montaggio di un tetto in pannelli, l’operazione è molto semplice. Inizia da un lato del tetto, posizionando i pannelli fianco a fianco e inchiodandoli saldamente a ogni incrocio con un raggio. Ripeti l’operazione con la seconda pendenza.
Per l’installazione di un tetto con listelli, è necessario identificare già la direzione di installazione di queste schede. Il più delle volte, i volti sono disegnati e profilati. La faccia arrotondata, che è la faccia decorativa, sarà visibile dall’interno del rifugio. Va posizionata a faccia in giù.
Per iniziare a inchiodare le travi, è meglio iniziare dal retro del rifugio. Posiziona e inchioda la prima tavola senza andare più a fondo della metà. Ripeti con gli altri chiodi. Ti consigliamo di lasciare uno spazio più debole (2mm) tra ogni volo. Il legno è un materiale naturale e si muove in base alle condizioni meteorologiche. In caso di pioggia, la fessura consentirà al legno di assumere una posizione normale senza disturbare la costruzione.