Installare in giardino un box casetta

La casetta di legno

Una casetta in legno da giardino, detta anche box casetta, è una struttura davvero pratica da installare nel proprio spazio aperto, dove sistemare tutti gli attrezzi da giardino e quegli oggetti che creano disordine all’esterno, per dare un tocco di classe e creare uno spazio di deposito ad hoc.

Infatti una casetta in legno si presta bene a venire usata come ripostiglio per gli oggetti del giardino, come anche giochi da esterno, mobili, attrezzi, ma non solo, una casetta se delle dimensioni adeguate può offrire anche un ottimo posto dove creare una piccola stanza per i propri hobby oppure come area relax o sala lettura.

Un box casetta infatti può essere di tante dimensioni diverse, da scegliere a seconda dello spazio a disposizione e del proprio budget.

Vantaggi

In ogni caso tutte le strutture realizzate in legno danno molti vantaggi rispetto a quelle in pvc o in lamiera, in particolare il fatto di una ottima coibentazione esterna che però lascia traspirare l’aria, grazie alle caratteristiche del materiale naturale legno, e quindi l’ambiente interno risulta sempre aerato a dovere e traspirante, evitando il formarsi di muffa o condensa da umidità.

Inoltre il legno è un ottimo isolante termo acustico e permette a chi sta all’interno del box casetta di sentire attutiti i rumori e di avere la giusta temperatura in ogni stagione dell’anno sia col freddo che col caldo.

Costruire da soli una casetta in legno

Installare in giardino una casetta di legno è più semplice di quello che si può pensare, infatti esistono in commercio presso le aziende produttrici di casette in legno dei pratici kit di montaggio con tutte le istruzioni dettagliate passo passo per realizzare da soli una costruzione in legno di questo tipo.

Chi però non se la sente di procedere da solo può sempre chiedere l’aiuto del personale esperto che ogni store di bricolage e giardinaggio come ogni azienda che vende casette in legno può offrire.

E’ inutile poi descrivere la bellezza estetica del legno rispetto ad altri tipi di materiali, indubbiamente il legno offre quell’eleganza e quel calore che nessun altro materiale può dare, ed è esteticamente piacevole da vedere anche in un box posizionato in giardino.

I box in legno da mettere in giardino

Box inteso come garage, bungalow in stile per un campeggio, casetta giochi esterna la casa per pomeriggi indimenticabili o ‘orangerie’ nella quale accudire e riparare piante o offrire un tè agli amici: i box in legno sono sempre più apprezzati da un vasto pubblico.

Una casetta dalle mille opportunità

Per tutti coloro che nel proprio terreno di proprietà, sia esso giardino coltivato o cortile, oppure per le proprietà condivise in strutture come condomini, il box in legno rappresenta un’importante opportunità di razionalizzazione dello spazio esterno offrendosi come casetta multi-tasking e adatta a diverse soluzioni d’impiego.
Una delle più diffuse è il garage: le diverse metrature e volumi offerte dal commercio, consentono autorimesse prefabbricate in legno con diversi volumi, quindi adattabili a macchine dalla lunghezza più o meno importante.
Ovviamente la superficie, espressa in metri quadri, determina il costo che comunque è sempre ghiotto in un rapporto qualità/prezzo invidiabile.
Ma il box in legno da giardino è anche altro e solo la fantasia può frenare la possibilità di concedersi una struttura davvero funzionale e gestibile con diversi indirizzi d’impiego.
Una casa giochi esterna per i vostri figli, ad esempio, casa nella quale giocare lasciando alla cameretta la funzione di stanza del riposo e dello studio, ma il box in legno è anche ideale per organizzare le festicciole all’aperto con gli amichetti dei vostri figli così come con i vostri amici più cari.
Immaginarla come punto logistico esterno durante la preparazione di un barbecue, così come laboratorio delle idee, dell’hobby, sono questi solo alcuni delle tante occasioni riservate da questo articolo.

Decorarla con fantasia

Il legno, si sa, è bello, soprattutto naturale. I box in legno da giardino solitamente prevedono essenze di conifere tra le più diffuse come abete, larice, pino, essenze ideali per stare all’aperto, la cui manutenzione nel tempo è davvero semplice.
Ma con un tocco di fantasia, proprio per la versatilità del legno come materia prima, queste casette possono essere personalizzate nelle tinte esterne, armonizzandole con il contesto ambientale ed abitativo, il tutto condito con grande estro creativo, uno dei fondamenti dell’hobbystica, la fantasia senza limiti.

Un materiale ecologico

Alcuni potrebbero pensare che il legno utilizzato sia frutto di una deforestazione, tra le maggiori cause del declino ambientale del pianeta, selvaggia e incontrollata.
Così non è.
Il materiale, i tronchi destinati alla costruzione di box in legno da giardino prefabbricati, quasi sempre provengono dai ‘regni’ della silvicultura, paesi che da decenni applicano principi di selezione nel taglio degli alberi, di successivo re-impianto delle piante tagliate, della selezione seria e controllata dei tagli per non alterare i delicati ecosistemi nordici (spesso il legno dei box prefabbricati proviene dalla Scandinavia).
In questo spirito eco-friendly i box in legno da giardino sono anche un’opportunità morale oltreché pratica e di grande gusto nell’arredo ‘outdoor’.

La comodità dell’installazione del garage in legno

Le comodità dell’installazione del garage in legno sono innumerevoli tanto che sempre più persone scelgono questa opzione per riparare i propri mezzi di trasporto. Per costruire un garage di legno servono, però, in alcuni casi, permessi comunali. Ecco tutte le informazioni utili.

Garage in legno: la legislazione

La legislazione nazionale per i garage in legno prevede la necessità di permessi a costruire nel caso essi superino una grandezza di trenta metri quadri e un’ altezza di 2,30 metri. Non conta il tetto in pergola o meno. Ogni comune, però, ha adottato regole precise e ampliato i limiti della legge nazionale. Ecco perché è sempre bene informarsi prima di optare per un garage in legno come riparo per le proprie auto, biciclette o motorini. Nonostante ciò la burocrazia è ben più snella rispetto ai box auto in cemento armato.
La base di ciascun garage è molto importante e alcuni comuni hanno imposto requisiti ben precisi. I basamenti in cemento armato oppure con autobloccanti annegati in un letto di ghiaia e sabbia sono i migliori. Lo spessore del basamento in cemento deve essere sempre costruito in base al peso del garage, della sua dimensione e dei calcoli statici dell’ingegnere autorizzato. In certe zone, infine, potrebbe essere richiesta anche una relazione sismica. La sicurezza è, in fin dei conti, la prima comodità e deve sempre venir prima di ogni altra cosa.

Garage in legno: forme e misure

I garage in legno, con tetto in pergola, offrono numerose comodità soprattutto perchè possono essere di forme e misure diverse e possono pertanto adattarsi ad ogni esigenza. Esteticamente più belli da vedere dei box in cemento armato o in lamiera, hanno la capacità di adattarsi al meglio agli spazi più ristretti. I garage in legno, cioè, possono essere di forme e misure diverse a seconda delle proprie necessità. Si adattano ai giardini più stretti sfruttando lo spazio in lunghezza piuttosto che in larghezza, ma, al contrario, possono svolgere in pieno le loro funzioni anche nei giardini più corti e larghi. Non c’è, poi, limite al numero di macchine, motorini o biciclette che vi possono trovare riparo.
Il legno è un materiale molto duttile ed è comunemente usato per box di diverse dimensioni. Se ben lavorato e trattato, inoltre, può durare veramente a lungo resistendo ad ogni tipo di intemperia. Oltre a ciò ha elevate proprietà termiche e come se non bastasse, sfatando vecchie leggende metropolitane, ha anche un’alta resistenza al fuoco.

Garage in legno: i pro

Perché un garage in legno con tetto in pergola offre più comodità? Ci sono davvero più pro che contro rispetto ad un garage in muratura? La risposta è affermativa. Un garage in legno, infatti, come già specificato, è esteticamente più gradevole, si adatta a tutti gli usi, è molto robusto e resistente e si adatta ad ogni esigenza nel pieno rispetto dell’ambiente. I costi sono più contenuti e i tempo di realizzazione sono ben più rapidi di quelli per la realizzazione di box auto in muratura. La burocrazia è meno pressante e se, nel tempo, le proprie esigenze cambiano, si può smantellare tutto in un batter d’occhio e costruirne uno nuovo con estrema rapidità, oppure vi si possono aggiungere nuovi vani. Il tetto in pergola, infine, offre maggiore riparo e permette, rispetto ai tetti piani, lo scolo dell’acqua piovana o della neve.