In albergo nel Salento

Tutto sul Salento

Il Salento si identifica con la parte terminale della Puglia, circondata dal mare Ionio e dal mare Adriatico. La terra Salentina, oltre alla parte centro-meridionale della provincia di Brindisi e alla zona est della provincia di Taranto, ingloba interamente la provincia di Lecce, arricchita di ben due mari e consentendo facili spostamenti da una costa all’altra grazie alla particolare ristrettezza geografica della zona.
Il Salento è ricco di storia, arte e cultura, caratteristiche che si trasmettono spesso con usanze, tradizioni e feste popolari in grado di richiamare il passato, trasferendolo con naturalezza al turista o al semplice visitatore che soggiorni negli alberghi del Salento.
Non soltanto nelle città, ma anche nei paesi più piccoli si possono visitare centri storici caratteristici, con case caratterizzate da elementi antichi e monumenti che mescolano caratteri tipici del periodo rinascimentale, neoclassico e barocco, con la tipica pietra leccese.

Salento: ricchezza di turismo, arte e cultura

Le tradizioni spesso si legano a festività religiose, molto sentite in Salento, a partire dalle feste patronali. Tutto diviene occasione di festa e di convivialità. In Salento si possono trovare le classiche sagre di paese a tema: che sia carne, pesce, pasta, formaggio o vino, c’è sempre una sagra a cui partecipare per gustare i prodotti enogastronomici tipici della terra salentina, la quale rappresenta una vera e propria risorsa. I prodotti derivanti dall’agricoltura e le loro successive lavorazioni, sono spesso esposti in mercatini e fiere: una tradizione per il Salento. Anche la musica ha la sua importanza e non si limita ad essere sola cornice di serate conviviali all’aperto, ma spesso rappresenta un punto focale grazie all’energia derivante dal ballo della pizzica e della taranta, danze che rappresentano una vera e propria icona storico e geografica. Soggiornare presso alberghi del Salento significa conoscere da vicino queste usanze e sopratutto passare delle bellissime ferie sul mare.

Città storiche

La storia del Salento ruota intorno alle sue principali città, facendone un concentrato artistico ragguardevole: Lecce, Taranto, Brindisi, Otranto, Ostuni, sono soltanto alcune perle del Salento. Spostandosi maggiormente su località turistiche, si segnalano Gallipoli, Santa Maria di Leuca (luogo in cui è possibile ammirare un tramonto mozzafiato e l’unione dei due mari), Porto Cesareo, Torre dell’Orso, oltre a tante altre che si definiscono in spiagge incontaminate bagnate da un mare caratterizzato da colori unici, dove trovare diverse strutture e alberghi nel Salento. Per chi volesse una vacanza un po’ più dinamica è la natura stessa che regala al Salento tantissimi spunti per escursioni tra sentieri in terra battuta, muretti realizzati a secco, pini marittimi e ulivi a ridosso del mare, oltre a diverse possibilità per praticare sport acquatici e di diverso genere. Il Salento è definito dagli stessi salentini la terra di “”u mare, u sole, u ventu””, cioè la terra del mare, del sole e del vento, proprio perchè questi tre elementi, insieme alla stessa “”terra””, identificano questa penisola nel tacco dello Stivale capace di offrire spettacolari attrazioni, splendidi luoghi e magnifici panorami, oltre a notevoli possibilità di arricchire il proprio bagaglio culturale.