Tornano le scommesse champions

Solo pochi giorni e, dopo Pasqua, tornerà la Champions e con essa, le scommesse sulla champions. Andando su questo indirizzo http://www.wincomparator.com/it-it/pronostici/calcio/champions-league.html ed osservando i pronostici sulla stessa competizione, ci accorgiamo che la coppa, stando appunto ai prono, dovrebbe essere “spagnola”. le super favorite sono infatti loro: Real Madrid e Barcellona. Gli uomini di Mourinho, dopo una partenza in sordina sia in campionato – dove persero punti fondamentali alla rincorsa Liga – sia in Champions dove persero a Dortmund e pareggiarono in casa con gli stessi tedeschi. Poi però, col passare dei mesi, anche se in un clima non ideale, il Real è uscito fuori sbancando due volte il Nou Camp, una in campionato, una in Copa del Rey; e pochi giorni dopo, sbancando l’Old Trafford e qualificandosi ai quarti. Ecco perché è una delle favorite alla vittoria finale. Per quanto riguarda il Barça invece, la performance contro il Milan ha ricordare a tutti di che pasta sono fatti catalani. Hanno dimostrato ancora di essere i più forti di tutti e per forza di cose sono i super favoriti per la finale di Wembley. E quindi? Le altre non hanno alcuna speranza? Hanno perso in partenza? Certo che no. Perché se è vero che queste sono le favorite principali, è anche vero che la Champions non sempre la vince la squadra più forte. Inoltre, queste due formazioni, sono comunque non invincibili e deboli (rispetto agli altri reparti) in difesa. Perciò ci può credere in primis il Bayern Monaco, altro squadrone che da giugno avrà un Guardiola un più. Ci deve credere la Juve di Conte che potrebbe avere armi interessanti da tirar fuori contro i tedeschi. Sarà uno scontro duro su tutti i punti di vista. Ce lo gusteremo stand attenti e tifando Juve, tifando Italia, con la speranza che questa coppa possa tornare nel nostro Paese.

Snai e Gioco Digitale, colossi del gioco legale in Italia

Il gioco legale come gallina dalle uova d’oro per il fisco italiano. Una quantità sempre maggiore di italiani si stanno appassionando al gioco online, o stanno riscoprendo la passione per il gioco in agenzia, e tentano la fortuna puntando sullo sport, o cimentandosi nei vari giochi a cui il mercato italiano si è aperto negli ultimi mesi.

Con la pubblicazione del recente decreto da parte del Governo italiano, infatti, l’Italia è divenuta una sorta di nuovo eldorado per gli operatori del gioco in Europa. L’apertura del mercato a nuovi licenziatari, e l’aver dischiuso le stesse opportunità di gioco attraverso l’inserimento di nuove categorie e prodotti (come il bingo, il poker in modalità cash, il casinò online) hanno creato un vasto terreno in cui i bookmakers possono spaziare, e in cui gli utenti possono dare libero corso alla loro voglia di gioco.

I colossi come snai o come Gioco Digitale stanno beneficiando di queste aperture, e delle potenzialità di un mercato che potrà consentire – almeno in parte – di mitigare quella mancanza di liquidità che in questo momento il governo italiano lamenta. Il gioco garantisce infatti un afflusso costante di liquidi nelle casse dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, che dipende dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Nel settore del poker online, Gioco Digitale è uno degli operatori più apprezzati e più conosciuti in Italia: lo testimoniano le cifre, persino quelle pubblicate dagli stessi report dell’AAMS, che parlano di un trend positivo in tutto il settore dei giochi, anche se il mercato “a terra” resta molto forte in confronto a quello online.