Vivere nelle casette in legno

Una tendenza degli ultimi anni in campo immobiliare vede la possibilità, se si ha uno spazio adeguato, di abitare in casette in legno.

Un materiale naturale

E’ inutile negarlo: vivere in un ambiente in legno è bello!
La stessa struttura architettonica comunica immediatamente una sensazione di calore accogliente.
Una casa in legno non necessita, come per le convenzionali fatte di tufo o mattoni forati, di intonacature e relative pitturazioni.
Le pareti che costituiscono gli interni, solitamente sono delle medesima essenza lignea dell’intera abitazione.
Vengono scelti legni aventi una stagionatura adeguata e appartenenti a categorie lignee come la quercia o il pioppo, aventi composizione porosa molto fitta, indice di ottima trasmittanza termica e di impermeabilità.
Le casette in legno da abitare hanno dei prezzi ragionevolmente abbordabili, tenuto conto della qualità dei disegni che le aziende specializzate offrono, con gamme di progetti abitativi per tutte le esigenze di spazio interno e di luogo in cui dovranno insistere.

Composizione delle strutture

La produzione delle casette in legno da abitare prende origine in tutti quei paesi, in maggioranza dell’est europeo, che hanno una grossa disponibilità nel reperire quantità e qualità di legname, territori dove prevalgono foreste e colture da albero.
La scelta è fatta su quei legni di natura abbastanza duri da poter sopportare sollecitazioni di carico e di montaggio.
I listoni ottenuti vengono “”preconfezionati”” a seconda della metratura della casa, e suddivisi per tipologia fra base, laterali e soffitto.
Poi si predisporranno con la stessa essenza o altre, a seconda dei gusti del committente, i pannelli che costituiranno parquet e pareti.
Il kit arriverà al futuro fortunato proprietario già pronto per essere assemblato, e verrà fondamentato su piattaforma di cemento o calcestruzzo precedentemente predisposta.

Tegole e infissi saranno sistemati a struttura ultimata

Fra la parte esterna e le pareti interne è predisposta un’intercapedine necessaria per il passaggio di tubazioni idriche, fognarie e dell’impianto elettrico, e che fungerà da camera d’aria per garantire il comfort termico grazie all’inserimento di materiali isolanti come la lana roccia.

Vivere in un sogno

Ora che la casa è pronta, non resta che arredarla, magari sfruttando le geometrie architettoniche dei travoni a vista o del tetto spiovente.
Casette in legno da abitare sono sinonimo di ricercatezza, di una personalità che si allontana dagli schemi soliti, alla ricerca di un benessere psico fisico che queste strutture aiutano a preservare essendo completamente naturali.
E poi il vantaggio è che rientrano nella categoria APE massima, quindi sotto l’aspetto green sono ecologiche, con un maggior efficientamento energetico e quindi con costi di gestione delle utenze più contenuti, specie se si è intelligentemente pensato ad un impianto fotovoltaico per l’approvvigionamento di corrente elettrica.

Lascia un commento