La casa in legno per il giardino

Non solo rimessa: una casetta in legno in giardino può ricoprire diversi indirizzi d’uso, una soluzione pratica, economica, di grande impatto architettonico, dal costo abbordabile e soprattutto praticissima

Una casetta, tante opportunità

La diffusione delle casette per giardino non è assolutamente casuale: diversi fattori concorrono ed hanno accresciuto anno dopo anno i favori del pubblico nell’acquistare queste pratiche soluzioni destinate all’outdoor, giardini e cortili in abitazioni private su tutto.
Le case per giardini sono anche destinate a spazi pubblici e comuni come campeggi, aree ludiche nei parchi, ritrovi associativi all’interno di strutture in cui basta una semplice casa per giardino come centro di ritrovo all’aperto rivolto a diversi indirizzi di attività sportive o ricreative.
La funzionalità della casa per giardino, soprattutto in legno, accresce anno dopo anno il numero dei propri estimatori anche grazie, e soprattutto, per l’altissimo rapporto qualità/prezzo di una struttura comoda, pratica, perfettamente in grado di armonizzarsi in ogni contesto grazie all’estrema opportunità del legno di essere base per tante idee.

Una casa base per mille evoluzioni

Naturale e rivestito da semplice copale protettivo per ricordare le piccole, graziose baite alpine, oppure ridipinta con colori vivaci e differenziati nel tetto, nelle finestre, nelle porte se sarà destinata a casetta esterna di gioco per i propri figli, oppure verniciata con colori in grado di richiamare la struttura principale, la casa di proprietà nella quale la casa per giardino è destinata, questo pratico prefabbricato ha numerose ed innumerevoli possibilità di utilizzo, sia essa voluta come casa per giochi, ritrovo per associazioni, rimessa per auto o per l’hobby fuori casa. La casa per giardino sarà sempre uno spazio razionale in grado di fornire immediate risposte alle necessità individuali con costi davvero contenuti, considerando volumi, perfezione nella costruzione, nelle ferramente utilizzate, nel volume espresso.

Il legno è bello, ma la deforestazione?

Nessuna paura: le case in legno sono solitamente costruite, discorso di matrice etica che le maggiori ditte di casa per giardino hanno raccolto già da anni, con legni provenienti da foreste (soprattutto scandinave), nelle quali da decenni la riforestazione è alla base dell’economia di quei paesi.
Soprattutto abeti e pini, come il Pino di Svezia, essenze conifere di grande valore, resistenti negli anni, di facile manutenzione nel tempo, ideali anche eticamente perché provenienti proprio da quelle foreste nelle quali ciò che è tagliato è anche re-impiantato, senza devastare l’ambiente ma con prelievi in natura gestiti da esperti in ambito di forestazione e silvicultura, ambientalisti di professione, anche zoologi nello studio degli eco-sistemi locali.
Un’etica che proietta l’uomo in un futuro migliore, una casa per giardino che non determina sensi di colpa a chi la possiede ma la certezza di avere un centro perfetto per ogni attività ‘outdoor’ moralmente rispettoso del nostro meraviglioso pianeta.

Lascia un commento