Medicina alternativa o tradizionale?

La riscoperta dei rimedi naturali
Per tantissimi secoli le malattie sono state curate esclusivamente con le erbe, ossia con quello che la natura mette a disposizione. I farmaci di sintesi, invece, sono una scoperta relativamente recente, ma hanno avuto una diffusione rapidissima. Essi hanno permesso di sconfiggere tante malattie gravi e di prolungare la vita media dell’uomo. Tuttavia, comportano quasi sempre degli effetti collaterali e, in virtù del desiderio sempre più diffuso di vivere in modo naturale, c’è stata, a livello globale, una progressiva riscoperta delle cosiddette medicine alternative. Ovviamente queste non possono curare patologie e difetti che vanno sistemati con la chirurgia plastica o chirurgia estetica.

Il benessere del corpo e della mente
Sotto il nome di “medicine alternative” sono comprese diverse pratiche, non riconosciute dalla medicina ufficiale, quali l’omeopatia, la naturopatia, l’ayurveda, la medicina cinese e altre ancora. Per alcune di esse il benessere del corpo è strettamente legato a quello della mente e per questo prevedono, oltre all’utilizzo di sostanze naturali, anche tecniche di rilassamento e respirazione. Come per la medicina tradizionale,e anche la chirurgia estetica e chirurgia plastica anche per quella alternativa è importante affidarsi sempre a professionisti abilitati ed esperti, perché “naturale” non è necessariamente sinonimo di “sano”. Infatti anche le erbe, se usate in modo inappropriato, possono provocare effetti collaterali.

Natura e cosmesi
Oltre che per curare le patologie, il ricorso ai rimedi naturali è sempre più frequente anche nei trattamenti cosmetici per il viso e il corpo. Fanghi, massaggi ed estratti fitoterapici possono essere un’alternativa utile e non invasiva per ridurre gli inestetismi della cellulite, così come una buona crema priva di sostanze chimiche o derivati del petrolio, può nutrire la pelle proteggendola dall’aggressività di smog, vento e sole in modo naturale. Anche in questi casi è bene rivolgersi a centri estetici ed erboristerie che svolgono la professione secondo tutti i criteri stabiliti dalla legge evitando, se possibile, gli acquisti su internet, soprattutto se i prodotti non provengono da fornitori conosciuti e affidabili.

La regola fondamentale per non incorrere in trattamenti che possono rivelarsi anche molto pericolosi, è quella di non affidarsi al caso o alle promesse di rimedi miracolosi come succede anche in caso di interventi di chirurgia plastica o chirurgia estetica. Inoltre, optare per uno stile di vita equilibrato può aiutare, in modo del tutto naturale, a prevenire molte patologie legate ad abitudini sbagliate.

I costi della medicina estetica e dei trattamenti laser

Negli ultimi venti-trenta anni nel settore della medicina estetica e tradizonale e della chirurgia è stato introdotto l’uso della tecnologia laser (ovvero amplificazione di luce mediante emissione stimolata di radiazione). Tale tecnologia applicata in campo medico, chirurgico, dermatologico e vascolare è conosciuta e sfruttata con successo ormai da tempo. Esistono varie tipologie di laser che si differenziano a seconda della lunghezza d’onda emessa e quindi hanno diversi utilizzi. Nella chirurgia estetica, per esempio, possono essere utilizzati con successo diversi tipi di laser per correggere difetti estetici congeniti o acquisiti.

Il costo dei singoli trattamenti laser e di medicina estetica dipende da diversi fattori, sintetizzabili in base all’entità dell’inestetismo, all’eventuale necessità di anestesia, alla probabile presenza di collaboratori insieme al chirurgo plastico, alla possibilità di eseguire in un’unica seduta più trattamenti di diversa natura, alla qualità e alla quantità dei materiali utilizzati oltre che al tipo di apparecchiatura usata. Inoltre va specificato che se si effettua il trattamento subito dopo la visita specialistica, il costo complessivo includerà anche quello della visita stessa.Consultate il sito “MediciEstetici.com” e troverete varie e diversificate informazioni su tutti gli interventi di estetica.

Nell’ambito della medicina estetica, trattamenti di biorivitalizzazione, biorigenerazione cutanea a blue peel possono andare da un minimo di 200 a un massimo di 600 euro. La scleroterapia dei capillari, la cavitazione e i fillers si aggirano su una spesa di 150-450 euro circa. Il costo per l’ipersudorazione al botulismo può invece andare dai 600 fino ai mille euro.Se volete su internet ci sono vari siti di medicina estetica dove informarsi tra cui “MediciEstetici.com”.

Per quel che riguarda invece i trattamenti al laser, i trattamenti su volto e mani come trovate anche sul sito “MediciEstetici.com”,  hanno un costo compreso tra i 150 e i 350 euro. La couperose dei capillari del volto e la rimozione di tatuaggi si aggirano intorno ai 200-400 euro, mentre la depilazione definitiva costa all’incirca dai 200 ai 600 euro, in base all’entità dei peli da eliminare. Lo skin resurfacing frazionato a zone ha un costo di 150-500 euro, mentre quello profondo, sempre a zone, si aggira intorno ai 1000-2000. Il full face resurfacing frazionato ha un costo di circa 500 euro, mentre quello profondo può raggiungere i 4-5000 euro. I trattamenti rivolti al rilassamento cutaneo prevedono una spesa di 400-700 euro, mentre quelli per correggere l’ipersudorazione della zona ascellare oscillano intorno ai 2000 euro. Infine il laserlift acculift del volto ha un costo che parte dalle 700 euro per raggiungere anche i 3000 euro.

Le macchie solari sulla pelle

Tutti sanno che ci si deve proteggere dalla luce solare per evitare vari danni alla pelle ea agli occhi ma ci possono essere se non protetti bene vari danni alla pelle che possono segnare la pelle anche per sempre.
Oggi però la medicina estetica abbinata a una moderna tecnologia offre  adeguate soluzioni, e anche molto valide nel tempo per un lavoro a lungo termine. I vari siti di medicina estetica come “www.medici-estetici.com ” vi daranno tante utili informazioni sui vari tipi di interventi oggi possibili in estetica.

Il sole è bello prenderlo in estate sulla pelle  ma bisogna sempre avere un’adeguata protezione, altrimenti possono nascere inestetismi come nei e le macchie solari.

La luce solare infatti e i raggi UV se colpiscono la pelle che magari è di una certa età e quindi ha un certo  rallentamento del rinnovamento cellulare, provoca anche la ipermelanosi, cioè   concentrazione eccessiva di melanina che è il pigmento della pelle che produce l’abbronzatura, in una zona particoalre della pelle .

Le macchie solari colpiscono tutti indistintamente ma sono più a rischio certe categorie di persone come ad esempio  le donne in gravidanza o se prendono la pillola e in queste utlime oltre alle macchie solari può comparire anche l’inestetismo del melasma.Tutto questo oggi si può guarire grazie alla medicina estetica.Sul sito “www.medici-estetici.com” potete trovare soluzioni adeguate al vostro problema estetico.

Le macchie solari sono di colore marrone e hanno diverse misure, da quelle più piccole, che si possono confondere anche con lentiggini o nei, a quelle più grandi.
Le aree del corpo che sono più a rischio ovviamente sono  sempre quelle più esposte.

Un notevole passo in avanti nella medicina estetica è stato fatto per correggere le macchie solari in medicina estetica grazie al laser di ulitmo modello Q-Switched Alex Trivantage Candela che rilascia in pochi nanosecondi delle grandi quantità di energia  che riesce a sbriciolare il pigmento inestetico  che viene poi digerito dai macrofagi che sono le cellule della pelle adibite a ripulirne la superficie. Sui vari siti estetici e su “www.medici-estetici.com” troverete quello che cercate.

A differenza di altri laser il laser Q-Switched Alex Trivantage Candela è meno  invasivo, non lascia  cicatrici sulla pelle e ha un minore tempo di ripresa dall’intervento , inoltre non serve fare l’anestesia locale con questo tipo di laser.

Dress Code fetish

Se amate il tema fetish e andate alle feste del settore dovete sapere che per entrare si deve sfoggiare un dress code fetish, cioè  sforzarsi di  creare un look fuori dall’ordinario, anche ispirandosi ad una figura  immaginaria.

E’ vero anche dire che alcune serate hanno un tema preciso (es. medical),ma spesso non è obbligatorio vestirsi secondo quel tema dato  è però  obbligatorio avere un abbigliamento che rispetti il dresscode  fetish. Quindi, se c’è una serata medical non basta mettersi un   camice bianco su dei vestiti normali , non è una fetsa in maschera ma qualcosa di più particolare e quindi  devono essere presenti degli elementi fetish, sexy  e con un’attenzione particolare ai dettagli .
Se cercate ottimi prodotti verificate nei vari sexy shop e sex shop on line e troverete tutto ciò che vi serve.
E’ sempre e comuqnue importante cercare di  superare il dresscode e dare libero sfogo alla propria fantasia per creare un abito personalizzato al massimo.

Non serve spendere  cifre esorbitanti per comprare abiti completi negli sex shop o ordinare  di tutto negli sexy shop on line, basta   mostrare nel proprio abbigliamento   di rispettare la concezione della serata.

Per  chi non vuole uscire di casa già vestito in tema, è di solito a disposizione dei clienti un   un’area prima dell’ingresso dove potersi cambiare e truccare ad hoc e potete lasciare i vostri abiti in  un guardaroba .

Il Dress Code è un modo di vestirsi che significa partecipare a una data festa o manifestazione che richiede che tutti vestano nello stesso stile e anche nelle feste fetish è importante rispettarlo.
Si deve  manifestare il proprio lato della personalità bdsm e  entrare nel proprio ruolo ( e si viva a pieno un’  esperienza di role play).
Il Dress Code fetish non è legato a quanto si spende per realizzarlo infatti si deve evitare di indossare   un look che usereste per andare al lavoro o con gli amici. Il vostro look fetish  deve riflettere il vostro ruolo nel gioco sessuale col partner.

I materiali più usati per l’abbigliamento fetish sono la pelle, il latex-rubber, il pvc lucido e opaco detto anche similpelle, il metal di solito di colore rosso o nero e se entrate in uno sex shop ne troverete di vari modelli e stili a seconda dei gusti, come andare a sceglier un abito ma in un negozio un po’ particolare. Se vi doveste vergognare di farvi vedere che entrate in uno di questi shop allora potete rivolgervi al web dove ci sono tanti sexy shop on line per scegliere da casa in tutta tranquillità.

 

 

 

Cellulite e smagliature: come combatterle

Oltre al sovrappeso le donne sono ossessionate da due brutti inestetismi: la cellulite e le smagliature, entrambe strettamente legato al problema dei chili di troppo. Quando si parla di cellulite si parla di una condizione alterata del tessuto sottocutaneo, caratterizzato da ipertrofia delle cellule adipose. La cellulite può avere diversi fattori scatenanti, sicuramente alla base c’è uno squilibrio del sistema venoso e linfatico. Infatti quando è presente la cellulite significa che è presente un rallentamento generale del flusso sanguigno e dunque una ritenzione dei liquidi da parte dei tessuti.

La cellulite colpisce maggiormente gli arti inferiori e può colpire tutte le donne in età fertile ed aumentare dopo la menopausa. Questo perchè uno dei fattori scatenanti della cellulite sono gli estrogeni, ovvero gli ormoni femminili, per questo motivo la cellulite colpisce molto di più le donne che gli uomini. Dove c’è cellulite la pelle è irregolare, compaiono dei buchi e questo può causare molti disagi. Non esistono cure definitive alla cellulite, sicuramente però uno stile di vita sano può aiutare a prevenirla e ad attenuarla. Oltre ai massaggi da fare anche in casa insieme all’utilizzo di creme specifiche un altro consiglio per combattere la cellulite è quello di bere molto, almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno, limitare il consumo di sale e quindi di salumi, formaggi e alimenti conservati ed anche di zuccheri e dolci. In generale combattere la cellulite vuol dire prendersi cura del proprio corpo evitando di ingrassare e cercando di mantenere stabile il proprio peso.

Le smagliature invece sono delle vere e proprie cicatrici presenti sulla cute. Le smagliature sono segni indelebili che all’inizio si presentano di colore rosso e poi con il tempo tendono a diventare bianche e lucide. Solitamente compaiono quando il corpo si modifica e dunque durante l’adolescenze, durante una gravidanza oppure quando si aumenta di peso oppure si dimagrisce velocemente. Le smagliature essendo cicatrici sono segni permanenti che non si possono eliminare se non con interventi chirurgici nei casi più gravi. La cosa migliore da fare con le smagliature è quella di cercare di prevenirle il più possibile, praticando sport e utilizzando costantemente creme ed oli idratanti che migliorano l’elasticità cutanea.

Costruirsi da soli una casa in legno? No, ci pensa mondocasette

Un fenomeno sotterraneo, non alla vista di tutti, si sta diffondendo nel mondo dell’edilizia, vale a dire la costruzione di case in legno “fai da te”: sono numerose, infatti, le aziende del nord Europa, tedesche, lettoni e finlandesi, che propongono delle case prefabbricate in legno, anti sismiche, anti incendio, ecologiche e cablate e pronte da essere montate ed abitate. Noi in Italia, fortunatamente abbiamo mondocasette.com, che non “spara” cifra esorbitanti come i 30 mila euro richiesti da ditte estere.
Andiamo con ordine e con l’iter burocratico richiesto per realizzare questo tipo di operazione; una volta acquistata la casa, è necessario pagarne il montaggio sul posto e la spedizione. Inoltre, soprattutto, tra le questioni più rilevanti, compare l’obbligo di possedere la concessione edilizia per poter usufruire del terreno edificabile, per non parlare della regolarità degli impianti di urbanizzazione da allacciare (fogne, elettricità eccetera): tutte faccende relative agli affari del Comune di propria competenza e che, inevitabilmente, porta a pensare a tempi lunghi di conferme.
Al di là di questi discorsi ipotetici, la realtà ci mostra un’azienda come mondocasette.com (categoria di mondocasashop), in cui, nel suddetto portale, vengono presentati innumerevoli modelli di case in legno, per tutte le tasche: dal bungalow, dallo chalet, alle casette in legno dalle dimensioni più ridotte, a quelle denominate “speciali” ma non abitabili, come i gazebo, i garage, i box cavalli o per i bambini, comunque, integrabili in una vera e propria abitazione in legno.
Qui i prezzi si aggirano dai 6.499 euro per un bungalow(è pur sempre un’abitazione) in legno da 470×668, fino ad arrivare ad una casetta in legno/bungalow 970×1000 a 21.949 euro; certo, si parla di prezzi di partenza e senza considerare i dovuti accessori o complementi, ma, in ogni caso, si tratta da cifre ben distanti da emergono online a livello generale. Da un’indagine recente, infatti, qualche utente, nel valutare un costo complessivo di una casa in legno razionale e moderna, ha nominato l’eccessiva (secondo noi) cifra di 100 mila euro, paragonandola ad un box auto di una grande città, come può essere Milano o Roma.
Certo, si tratta di un “business di nicchia”, probabilmente limitato a pochi utenti, e qualcuno si chiede per quale motivo il governo attuale italiano non possa incentivare un programma edilizio “fai da te”,a basso costo, in modo da coinvolgere le regioni ed i comuni, in modo da poter generare una bella spinta all’economia e tornare a crescere a livello nazionale.
In realtà il discorso è molto più complesso e meriterebbe un focus a parte, dato che dipende da caso a caso e non ci sembra corretto limitare la questione in una banale generalizzazione.
Qui ci limitiamo a considerare l’attuale offerta in rete, con l’importante esempio dato da mondocasette.com, un portale made in italy ma con lo sguardo commerciale rivolto verso gli orizzonti del mondo e per un’ideale di case in legno unico nel suo genere e nelle sue occasioni di acquisto a prezzi ad hoc per l’utente più esigente.

Vasche per disabili: soluzioni efficaci per ogni esigenza

Il piacere di un bagno tonificante e rilassante appare come l’operazione più semplice ed automatica da compiere quando ci troviamo a casa; eppure, per molti, può rivelarsi un vero e proprio incubo, un macigno nella testa; si tratta degli anziani o degli utenti che, avendo particolari problemi motori, non riescono ad usufruire spontaneamente di questo piacere. Fortunatamente, esistono soluzioni di arredamento del bagno e della vasca per disabili, che vede l’importatore all’ingrosso MondocasaShop, tra i più forniti in questo ramo: nella sezione “Bagnomarket.com”, è, infatti, possibile visionare l’intera gamma di prodotti ed accessori in grado di ricoprire tutte quelle funzionalità per la creazione di un bagno ad hoc per ogni utente.
Tra i prodotti offerti dall’azienda, il consumatore potrà trovare vasche con accesso facilitato, ideali per persone con difficoltà motorie, perciò particolarmente indirizzate a disabili ed anziani; elementi progettati singolarmente e compatibili con le esigenze di ogni singolo utente, i progetti possono prevedere la realizzazione di gradini molto bassi, porte che si aprono verso l’interno, sedili ergonomici, maniglioni di sostegno e piani antisdrucciolo.
Il catalogo completo offre, dunque, una vasta varietà di vasche da bagno per anziani e disabili: acquistare un prodotto di simil portata, significa superare le tante agognate difficoltà motorie dovute all’età, così come gli handicap fisici, per potersi godere, in tal modo, l’igiene intima attraverso un bagno più comodo e rilassante.
Questo e non solo è “Bagnomarket.com”, per un arredamento bagno vasca per disabili ed anziani che funge da vero supporto ed ausilio per le loro operazioni di igiene intima, pur mantenendo intatte le caratteristiche di qualità e design.
La varietà dei modelli di queste vasche da bagno, permetterà al consumatore di individuare il prodotto più indicato per una specifica situazione, tanto che la qualità dei materiali, combinata con un design all’avanguardia, con una comodità unica, sembrerà di godersi una vera e propria piscina a portata di mese.
Tutte le vasche, a disposizione, sono pensate per limitare al minimo i controlli e le manutenzioni offrendo per contro molteplici possibilità di personalizzazione: ciò, mira a soddisfare ogni tipo di richiesta legata all’ambiente dove verrà installata, spesso con poco spazio, ma anche alle condizioni fisiche e di salute del consumatore.
Il risultato finale saprà accontentare chiunque: una vasca ad accesso facilitato semplifica la vita a chi la utilizza, che spesso la usa come doccia, ma anche a chi lo assiste.
“Bagnomarket.com” è tutto questo, è la risposta ad una domanda sempre più crescente ed emergente di una fetta di mercato sempre più esigente e che deve essere accontentata con estrema cura e pazienza: sappiamo quanto, per una persona della terza età, sia vitale tenere sempre in “ordine” la propria casa, così, allo stesso tempo, mantenere la sua igiene intima a buoni livelli, attraverso un arredamento bagno vasca per anziani e anche per disabili, può risultare cruciale per il futuro della propria vita.

Sex toys anche in fiera

Dopo tante lotte e battaglie anche lo stand di uno sexy shop è sbarcato  in fiera a Verona. Non è stato facile poter accedere ma dopo tanto tempo gli è stato dato il permesso come qualsiasi altra bancarella che rappresenti un prodotto da commercializzare.
Questo perchè non è ancora stato sdoganato il tabu dell’erotismo alla luce del giorno e uno sex shop e i vari sex toys e oggetti che vi si vendono non sono propriamente cose da comprare di solito ogni giorno quando si fa la spesa.
Le persone spesso provano imbarazzo e si vergognano ad avvicinarsi pubblicamente a questo settore ed è per questo che fioriscono e crescono tantissimi sexy shop online.
Invece a Verona alla fiera per la prima volta è stato aperto anche a uno stand di sexy shop, aperto a tutti e sotto gli occhi di tutti .
Questa è anche una possibilità di fare avvicinare la gente a questo mondo che spesso viene connotato come  negativo.
Oggi con lo stend alla fiera di Verona si può conocsere cosa vende uno sex shop senza pudore e vergogna o timore, perchè quando si apre uno spiraglio su un monod fino a prima misterioso tutto diventa   più facile, e anche più ludico.
Il problema spesso è quello che posson pensare gli altri di noi che forse ci frena nell’avvicinarci a questo mondo di erotismo in vendita.
Ma se qualcuno ha un desiderio  di sperimentare, o una voglia di curiosità verso quegli strani oggetti non trova risposte da quelli che conosce e magari cerca nei vari sexy shop online senza però un consulto personale.
Invece venendo a contatto con del personale esperto del settore se ne può parlare e chiedere informazioni senza paura.
Lo stand in fiera è stato attrezzato   come un vero e proprio negozio che però espone sex toys come nello sex shop.
Sono i nuovi oggetti del piacere che molti utilizzano e che si possono provare per giochi di coppia che portano a  nuovi stimoli e inventiva e a volte fanno anche bene a una vita di coppia un po’ monotona.
Allora non resta che andare alla prossima fiera e verificare di persona se davvero ci sono stand di questo tipo alla portata di tutti!

Cellulite e smagliature: due nemici da combattere

Cellulite e smagliature sono due inestetismi che affliggono numerose donne. Non è una questione di anagrafe o di peso: la pelle a buccia d’arancia così come le striature irregolari possono fare la loro comparsa in qualsiasi momento della vita e sono fonte di frustrazione perché tolgono sicurezza e la voglia di indossare capi che potrebbero mettere in evidenza questi problemi estetici con i quali ogni donna prima o poi si vede costretta a fare i conti. Non si tratta, però, di un ostacolo insuperabile: esistono una serie di semplici accorgimenti che è bene adottare per prevenire o lasciarsi alle spalle questo problema.

Il primo e fondamentale segreto è costituito dall’alimentazione e dall’idratazione. Non bisogna rinunciare alla buona tavola e ai sapori genuini: si tratterà solo di evitare i cibi troppo salati od eccessivamente grassi che favoriscono la ritenzione idrica. La formazione delle smagliature è collegata ad una repentina perdita di peso: da qui l’importanza di un regime alimentare equilibrato evitando abbuffate a cui fare seguire diete rigorose.  Altrettanto importante è l’idratazione: bere almeno un litro d’acqua naturale al giorno significa fare del bene al proprio corpo, favorire la diuresi ed assicurarsi una pelle più morbida ed elastica.

Il secondo step è rappresentato da un esercizio fisico regolare. Il movimento fisico è essenziale per agevolare il ritorno venoso ed eliminare le tossine. Anche qualora non si abbia tempo per recarsi in palestra, una tranquilla e piacevole camminata nelle vie del centro città o mezz’ora di step effettuato nel salotto di casa sono un vero toccasana. Se, poi, si ama la vita all’aria aperta e a contatto con la natura, una corsa o una pedalata migliorano la capacità respiratoria e favoriscono la circolazione periferica.

Infine, ma non certo ultimo per importanza, la lotta contro la cellulite e le smagliature inizia cercando di ridurre tutte le possibili fonti di stress: dormire almeno otto ore, bere quotidianamente una tisana drenante e dedicare dieci minuti del proprio tempo ad un benefico massaggio modellante rappresentano la strategia vincente. Ecco l’abc: un’alimentazione sana, una costante attività fisica e uno stile di vita salutare!

Quando la realtà fa da padrona

C’è chi, come Belen, indossa abiti “mini”, che lasciano poca fantasia e chi, di “minuto”, acquista ed utilizza qualcos’altro: è il caso degli oggetti reperibili nei sexy shop quali i vibratori mini e, ritornando al discorso dalla contrapposizione “fantasia vs realtà” della nota showgirl, dell’acquisto ed uso nei sexy shop di vibratori realistici.
La bella Belen si presenta spesso con la sua farfallina in bella vista, fatto accentuato anche dalla sua professione di indossatrice di un brand intimo e dalla frequente condivisione, nei social, delle sue immagini in slip ed in reggiseno, ma non solo; nei video di backstage, appare estremamente sensuale e sexy, in qualche scena di nudo, abbassando le mutandine e mostrano ai tantissimi fan il famoso tatuaggio.
Completini in pizzo, dal colore nero, rosso o melange, insomma qualunque capo indossi la showgirl, la potenza del suo sex appeal non ha eguali: curve sinuose, decolleté esplosivo e tacchi vertiginosi, un bel modo per stuzzicare e “giocare” con i followers, stuzzicandoli dal punto di vista dell’erotismo.
Chi, invece, si diverte in un modo totalmente diverso, è la donna che sceglie in un sexy shop dei vibratori mini, comodamente trasportabili in borsetta per colei che è sempre in movimento, dal lavoro allo shopping, e ne sente l’esigenza in svariati momenti della giornata. Questi giocattoli sono estremamente pratici e silenziosi, per far vivere al gentil sesso, attimi di estremo piacere. Se, invece, si desidera quel qualcosa che più si avvicini alla realtà, l’alternativa è recarsi in un sexy shop ed acquistare dei vibratori realistici, adatti per chi desidera provare qualcosa in più con un giocattolo luccicante in grado di far “esplodere” di piacere. Così come i vibratori classici, anche i mini sono dei veri e propri sexy toys costituiti di un materiale duro e disponibili in numero svariato di forme: dalle più classiche alle più stravaganti, da quelli argentati, dorati, colorati, alle forme di banana o di pannocchia per portare al godimento della donna in un modo giocoso e differente.
Se, invece, il lato femminile necessita di una maggiore sollecitazione per emergere, il consiglio si indirizza per una scelta che si avvicini ad emozioni forti, che più si avvicinano al temperamento maschile, utilizzando sexy toys realistici.
In questo caso, l’ampia gamma dei prodotti a disposizione dalle aziende del settore è vastissima: possiamo trovare l’articolo che rappresenta un pene eiaculante, dal colore naturale, con un foro in punta, proprio per simulare un vero orgasmo maschile, con la possibilità di inserire qualsiasi tipo di liquido al suo interno (capacità fino a 80ml) e di spruzzarlo all’esterno nelle modalità che meglio si desiderano.
Si è visto come, a seconda delle esigenze ed al proprio stile di vita, esistano sex toys per ogni differente donna: se in un sexy shop acquisterete dei vibratori mini, significa che la casualità è il vostro forte, così come l’imprevedibilità nel godere del piacere dell’autoerotismo; all’inverso, se la vostra voglia di piacere è così elevata, recarsi in un sexy shop e scegliere dei vibratori realistici, appare come la scelta più saggia.