Cosa sono i carati dell'oro ?

Per vendere o comprare oro è necessario comprendere bene cosa sono i carati e come si calcolano, ecco un breve schema per capire i carati come unità di misura dell’oro

24 carati = 100% di Oro puro
18 carati = 75% di Oro puro + 25 altri metalli
14 carati = 58% di Oro puro + 42 altri metalli
12 carati = 50% Oro puro + 50% altri metalli
10 carati = 41% Oro puro + 59% altri metalli

I carati servano a calcolare la percentuale di oro puro in gioielli o altri oggetti realizzati in leghe d’oro, i carati dell’oro si calcolano utilizzando una base 24/24. Essendo la consistenza dell’oro puro troppo morbida l’oro non è adatto per la realizzazione di manufatti, solo i lingotti sono realizzati in oro puro essendo utilizzati solo per la sua conservazione, che non sarebbero sufficientemente resistenti a mantenere le forme elaborate in origine. Per creare gioielli e altri manufatti solitamente l’oro viene unito in lega con altri metalli, a seconda degli utilizzi vengano utilizzate diverse tipologie di metalli che ne conferiscano durezza e colori diversi. Come si è detto l’oro a 24 carati è utilizzato per creare lingotti che vengano poi rivenduti all’industria che le utilizza per lavorazioni successive, i lingotti a 24 carati vengano anche acquistati come investimento, essendo l’oro un ottimo bene rifugio, anche alcune monete antiche e moderne sono state realizzate in oro puro essendo un metallo resistente al tempo e incorruttibile

Un bel sorriso

spatrizia_logoOggi come oggi si da molta importanza alla presenza esteriore e alla bellezza e ci sono tantissime pubblicità indirizzate a un sorriso smagliante e a tanta cura del proprio aspetto.
É infatti importante per avere una bella presenza anche un bel sorriso e dei denti bianchi, e questo dipende dalle frequenti visite dal dentista e da un’adeguata cura dentale.
Infatti se i denti vengono curati e eseguita una igiene dentale frequentemente ci saranno meno problemi anche per le varie patologie dentali a cominciare dalla carie.
La carie va curata  fin dal suo primo manifestarsi. Le cause che la provocano sono i batteri, in particolare lo Streptococco mutans e il Lactobacillus, che vengono introdotti attraverso l’alimentazione e che aggrediscono lo smalto dentale e lo rovinano lasciando quel segno nero o scuro anche antiestetico.
Gli alimenti che provocano la carie sono quelli ad alto contenuto di carboidrati cioè zuccheri .Maggiormente dannosi sono quei cibi dalla consistenza viscosa come la marmellata, caramelle gommose, miele, cioccolato che aderiscono ai denti e perciò aumentano la loro permanenza nel cavo orale favorendo lo sviluppo degli acidi della flora batterica. Importante è, dunque, prevenire  la carie perchè  è un processo “irreversibile” una volta innescato. Uno dei primi indizi evidenti della formazione di carie è la sedimentazione della placca che se non viene rimossa provoca la progressiva decalcificazione dello smalto  però è ancora possibile eliminare il problema  del dente con una corretta igiene a base di prodotti contenenti fluoro e riducendo l’assunzione di zuccheri.

Importante è anche avere un bravo dentista che vi possa seguire e curare al meglio quando insorgono disturbi o per curare le malattie dei denti.
L’implantologia è una branca della chirurgia dentale importante e molto usata da tanta gente poiché non è così raro che con l’età i denti si rompano o possano anche cadere. Questo dipende dalla cura che gli si è dato e dall’alimentazione  e dalle abitudini di vita seguite nel tempo.
L’implantologia a Villarbasse di Torino così come a Milano o a Roma è uno degli interventi più eseguiti in età adulta dai dentisti.
Se vi trovate vicino a Torino una buona clinica è la clinica S.Patrizia dello staff del dr.Anglesio, serio professionista e  docente universitario con una pluriennale esperienza medica nel settore odontoiatrico che saprà seguirvi al meglio con tutto il suo team di collaboratori al servizio del paizente per i casi di implantologia a Reano , a Torino, e in altre città piemontesi.

Il meccanismo alla base dell'anoressia

I disturbi dell’alimentazione, e in particolare l’anoressia, sono sicuramente tra i disturbi adolescenziali più conosciuti dall’opinione pubblica.

Spesso i mass media descrivono le conseguenze di tale patologia e cercano di analizzarne le cause.

Ciò che spesso viene trascurato è l’intreccio delle convinzioni che si sviluppano nella mente delle adolescenti e che diventano degli importanti fattori motivazionali nel rifiutare il cibo.

L’anoressia é una vera e propria patologia ( che coinvolge aspetti psicologici e aspetti medici) che si basa sullo sviluppo di una distorsione nella percezione del proprio corpo e degli stati emotivi, tali distorsioni sono il motivo per il quale le ragazze affette da tale patologia non sono in grado di avvertire il pericolo che i propri comportamenti potrebbero avere sulla loro salute.

Spesso si ritiene che ciò che spaventa maggiormente i medici e i familiari, ad esempio una perdita eccessiva di peso, la scomparsa del ciclo mestruale, la caduta dei capelli… spaventi e preoccupi anche le ragazze anoressiche. In realtà, invece, queste conseguenze non vengono interpretate dall’adolescente come indici di una situazione grave che deve essere curata ma anzi come indice di successo delle proprie azioni.

Alla base dell’anoressia adolescenziale, infatti, generalmente vi é il rifiuto inconscio di diventare grandi, di assumersi delle responsabilità e di accettare il proprio corpo in trasformazione. Durante l’adolescenza il corpo si trasforma e si inizia un percorso di transizione dall’infanzia (periodo nel quale si é coccolati) all’ inizio dell’età adulta (periodo in cui si inizia ad essere responsabili di sé). Il rifiuto di tale passaggio genera in alcune adolescenti una convinzione inconscia e irrazionale secondo la quale “se si rifiuta di mangiare, il corpo non crescerà potendo rimanere bambine per sempre”.

E’ importante dire che fino a quando tale convinzione non potrà essere modificata, difficilmente l’adolescente riuscirà a guarire dall’anoressia. Proprio per questo motivo é fondamentale rivolgersi ad uno psicologo o psicoterapeuta di fiducia specializzato nella Psicoterapia Infantile e Adolescenziale dei disturbi del Comportamento Alimentare. Tramite un percorso psicoterapeutico il professionista é in grado di mostrare all’adolescente l’irrazionalità delle sue convinzioni e di aiutarla a prendere coscienza della gravità di tale malattia aprendo cosi la possibilità nel sviluppare una motivazione alla cura.

Articolo redatto dal Dott. Moreno Mattioli, psicologo Varese e Psicoterapeuta Infantile e dell’Adolescenza.

Appartamenti Vacanze Parigi: low cost alla portata di tutti con Parisflatlist

appartamenti in affitto a parigiAvete deciso di passare qualche giorno a Parigi ma non potete permettervi di alloggiare in hotel accollandovi anche tutte le spese accessorie come ad esempio per i pasti e la lavanderia?
La soluzione perfetta per voi viene dagli appartamenti vacanze Parigi, una soluzione low cost che vi permetterà di costruire la vostra vacanza personalizzata come meglio credete.
Ormai abbastanza facile trovare offerte per appartamenti vacanze Parigi, tuttavia è sempre bene considerare alcuni elementi prima di fare la scelta definitiva.
Prima di tutto dovete chiedervi cosa sta cercando: siete delle persone classiche che quindi sono alla ricerca di un appartamentino elegante e ben arredato, o preferite piuttosto un originale loft arredato con elementi di design? Facendo un po’ di attenzione sarete sicuramente in grado di trovare appartamenti vacanze Parigi adatto alle vostre esigenze.
Oltre a considerare il tipo di alloggio che fa per voi, dovete anche verificare che sia abbastanza grande per gli ospiti che dovrà accogliere, che sia dotato di tutti i comfort che vi aspettate e che sia situato in un buon quartiere turistico servito dei mezzi pubblici.
Il quartiere dovrà essere scelto in base alle vostre esigenze: la Rue du Commerce ad esempio sarà perfetta se avete intenzione di fare molto shopping, il Quartiere Latino sarà l’ideale se amate la vita notturna e la frequentazione dei locali più alla moda, gli appartamenti vacanze Parigi del 12 arondissement faranno invece al caso vostro se volete vivere nel luogo più famoso riguardo gli eventi storici francesi.
Attenzione infine all’agenzia che utilizzerete per trovare l’appartamento dei vostri sogni, non tutte infatti sono in possesso della stessa serietà nei confronti dei clienti. Per questo motivo è altamente raccomandato affidarsi a delle persone professionali, come quelle che compongono il team di Paris Flat List, che conoscono bene la zona e sono in grado non solo di consigliarvi sugli appartamenti vacanze Parigi migliori per le vostre esigenze, ma anche di darvi delle garanzie per vivere con serenità questa esperienza.

Paris Flat List
Tel (+33)6 20 36 59 23
Email: parisflatlist@gmail.com