Come riconoscere un dentista affidabile

Oggigiorno, a causa della forte crisi economica sempre più famiglie scelgono, per far quadrare i bilanci di affidarsi a strutture low cost per la cura della salute. In particolar modo il settore nel quale questa tendenza ha preso più piede è quello odontoiatrico. Oggigiorno, infatti, si trovano sempre più spesso offerte di ogni genere per le cure dentistiche. Ovviamente non sempre la qualità di questi servizi è sufficiente sopratutto se si considera che si tratta di prestazioni sanitarie. Non mancano poi le vere e proprie truffe di finti dentisti smascherati che esercitano la professione senza avere alcun titolo. Addirittura nel Nostro Paese i finti dentisti sarebbe addirittura più di diecimila. Nonostante ciò sono ancora troppi (circa tre su quattro) che, seppure coscienti di questi rischi, scelgono il proprio dentista solo in base alle tariffe. Il rischio, però, così facendo è di finire nelle mani di incompetenti che possono anche causare seri problemi per la nostra salute orale.

Per questa ragione il dott. Silvestri, dentista a Roma molto affermato, sottolinea l’importanza di saper riconoscere una visita odontoiatrica di qualità e quindi saper distinguere i professionisti dai cialtroni. Vediamo quindi alcuni consigli utili per scegliere professionisti validi.

La durata della visita è fondamentale. Una visita dovrebbe durare almeno quarantacinque minuto.
Attrezzature di qualità. Ad esempio il dentista dovrebbe sempre usare la telecamera intraorale.
Modalità di retribuzione. Nel caso di un centro dentistico verificare che i collaboratori non siano retribuiti a percentuale.

Lavoro part time: caratteristiche e vantaggi

Il lavoro part time è una tipologia di impiego che si caratterizza per il fatto di avere rispetto al lavoro tradizionale un orario ridotto. I lavori part time più diffusi sono ad esempio il cameriere, la hostess, la promoter (basta contattare un’agenzia di promoter) oppure l’insegnante di ripetizioni.

Ovviamente il monte ore del lavoro part time nonché di quello tradizionale è stabilito dalla legge e nello specifico dai contratti collettivi. Ma vediamo di seguito quali sono i modelli lavori part time più diffusi in assoluto. Innanzitutto bisogna ricordare che esistono part time verticali e orizzontali. Si parlare di lavoro orizzontale quando rispetto al normale orario giornaliero c’è una riduzione: ad esempio quattro ore anziché otto. Il part time verticale è invece una attività che prevede lo svolgimento del lavoro a tempo pieno ma solo per alcuni giorni a settimana.

Infine si parla di part time misto quando appunto si combina il part time verticale con quello orizzontale; può ad esempio capitare di fare alcuni periodi con orario normale e altre giornate con un orario ridotto. Per quanto riguarda, poi, le malattie e i permessi non vi è alcuna differenza rispetto ai contratti “normali. Bisogna, inoltre, ricordare che vi è la possibilità di passare da lavoro full time a part time o viceversa sempre che il datore di lavoro sia d’accordo con il dipendente.

I contratti part time vengono usati in molti ambiti e ovviamente è particolarmente adatto per studenti universitari, mamme e comunque tutti coloro che desiderano dividere il loro tempo su più fronti.

 

Come arredare casa spendendo poco

Se avete speso cifre esorbitanti per acquistare casa ed ora non avete molti soldi a disposizione per acquistare i mobili sappiate che oggi è possibile arredare casa spendendo poco. Con un po’ di creatività, infatti, è possibile ottenere risultati sconvolgenti anche quando il conto corrente è al verde. Vediamo quindi di seguito alcuni consigli utili per arredare casa con poco.

Gestiti il budget al meglio. Ovviamente se il vostro budget è ridotto è fondamentale gestirlo al meglio e focalizzare quindi le spese più grandi solo su ciò che ritenete indispensabile. Ad esempio se le porte da interni sono per voi un elemento fondamentale e desiderate acquistare prodotti di punta (come ad esempio le porte della Garofoli) non dovete rinunciarvi ma dovrete saper trattenervi sulle spese restanti.

Scegliete uno stile economico. Ovviamente non tutti gli stili d’arredo sono uguali in termini di costi. Ad esempio, in media, gli arredamenti di design costano di più rispetto a quelli più moderni. A tal proposito negozi come Ikea rappresentano un’ottima soluzione per risparmiare e acquistare mobili di qualità media.

Mercatini dell’usato. I mercatini offrono molte possibilità a chi desidera acquistare molti mobili ma non ha un budget sostanzioso. I mercatini quindi rappresentano un’ottima soluzione per tutti coloro che si sanno accontentare e vogliono adattarsi con soluzioni molto economiche.

Accessori economici. Un’altra maniera per arredare casa spendendo poco consiste nello scegliere accessori che costano poco ma “arredano” molto. Ad esempio si possono utilizzare poster oppure stampe d’epoca e librerie per rendere l’ambiente molto più accogliente.

 

Il riciclo delle cartucce

Le vecchie cartucce ink jet, una volta esaurite, non hanno più uno scopo per la nostra stampante, ma in realtà si possono utilizzare per il riciclo, come le cartucce riciclabili canon,  oppure darle direttamente al proprio rivenditore che si occuperà di rigenerarle per voi o per i prossimi clienti interessati all’acquisto di cartucce green. Naturalmente, come ben saprete, le cartucce non le dovrete assolutamente smaltire nella comune immondizia, bensì potrete farle pervenire al vostro rivenditore di fiducia che si occuperà di riciclare questo speciale rifiuto in modo del tutto corretto, ma soprattutto in linea con le normative attuali. Rispettando l’ambiente e preoccupandosi di “eliminare” correttamente le vecchie cartucce sarete sicuramente in linea con il trend attuale, ma soprattutto con l’acquisto di una ricarica per cartucce farete la corretta mossa.

 

stampanti-cartucce-03

Glass Idromassaggio presenta Fluida Walk-in

arredamento-docce-vasche-07Trovare la giusta soluzione per un bagno non è sempre così semplice, anche se va detto che affidandoci ai migliori brand disponibili sul mercato è possibile portare nella propria casa una valida soluzione d’arredo. Noi, oggi, abbiamo deciso di mostrarvi una soluzione che potrà fare al caso di tutte quelle persone che decidono di sostituire la vecchia vasca con una nuova più moderna e in linea con i trend del momento.

Fluida Walk-in di Glass Idromassaggio è sicuramente una tra le migliori proposte del brand, una doccia idromassaggio che si contraddistingue per il suo aspetto minimalista, ma soprattutto per la sua semplicità d’utilizzo. Le pareti, in cristallo da 8 millimetri – disponibili trasparenti o riflettenti – permettono di dare un tocco veramente unico a questo box doccia, che a sua volta è impreziosito da un brillante lucido.

Walk-in di Glass Idromassaggio è messa a disposizione del pubblico nella versione ad angolo, per recuperare maggiore spazio, e nella proposta a parete per beneficiare ancor meglio del proprio angolo bagno. Se desiderate invece una vasca ce ne sono tantissimi modelli anche vasche per anziani con particolari problemi di deambulazione e vasca con sportello.

Melody Laurino

Hotel Gaeta sul mare: trascorri le vacanze all'hotel villaggio Torre San Vito

Quando si pensa a trascorrere una vacanza in hotel, il primo problema è, a parte il luogo, scegliere l’hotel più idoneo alle proprie necessità e esigenze.
Se state cercando un hotel Gaeta sul mare, soggiorna nell’hotel villaggio Torre San Vito.
Questo hotel a Gaeta serve aiuto e assistenza necessaria per risolvere ogni dubbio ed aiutarti nelle tue decisioni e grazie al sempre disponibile e cordiale staff, potete pianificare gite ed escursioni; in aggiunta, vi verranno fornite info riguardo la vita notturna di Gaeta e zone limitrofe.

Nella Regione Lazio, in provincia di Latina nella costa Tirrenica, sulla spiaggia di Sant’ Agostino si trova l’hotel villaggio Torre San Vito. Tale zona è una meravigliosa lingua di sabbia tra falesie, scogliere e campagna coltivata, al margine della Strada Statale Flacca che costituisce un panorama marino mozzafiato ed è uno dei più conosciuti Spot per Surf da Onda del Mar Tirreno.
L’ hotel è attrezzato in modo che anche per le famiglie siano presenti quei confort necessari per far rilassare i genitori.

La città di Gaeta offre moltissimi servizi per trascorrere vacanze in relax, divertimento e culturali; difatti nel raggio di 2 Km si trovano sia luoghi da visitare che il centro storico, offrendo quindi un soggiorno a 360°, dall’intrattenimento al relax e all’arte.
Non a caso, oltre ad essere una rinomata città turistica, Gaeta è anche città d’arte, essendoci anche parecchi siti archeologici Romani.
Durante l’era Romana, Gaeta divenne un luogo di villeggiatura molto conosciuto e frequentato da senatori, consoli, ricchi patrizi e imperatori, e per avvantaggiare il loro arrivo venne addirittura costruita la Via Flacca.
Classificando in architetture religiose, Architetture militari, civili, aree naturali ed altro, i principali luoghi d’interesse e monumenti meritevoli di una visita sono la cattedrale dei Santi Erasmo e Marciano, il Castello Angioino-Aragonese, il Santuario della SS. Trinità, il Palazzo de Vio, il Santuario della Santissima Annunziata, il Parco Regionale Riviera di Ulisse, e 7 spiaggie, tra cui la spiaggia di Sant’Agostino dove è ubicato l’hotel a Gaeta sopra menzionato.

L’hotel villaggio Torre San Vito propone il servizio di animazione per adulti e bambini, dispone di attrezzature e giochi per attività ricreative, e ristorante fronte mare che serve menu tipici mediterranei ricavati con materie prime di stagione.
Se desiderate trascorrere le vostre prossime vacanze estive sulla costa tirrenica, prenotate all’ hotel villaggio Torre San Vito.

Questo hotel a Gaeta sul mare è l’unico che organizza, durante l’anno scolastico, attività socio-culturali per studenti delle elementari e medie del centro Italia, anche per visitare Gaeta e dintorni.

Hotel Gaeta: Hotel Villaggio Torre San Vito
Via Flacca, Km 22,150
04024 Gaeta (Latina)
0771 744388
info@torresanvito.com

Viaggio di lavoro: come organizzarlo al meglio senza sprecare tempo

Spesso può capitare, sopratutto a coloro che lavoro per aziende di medio o grandi dimensioni di trovarsi in viaggio per motivi di lavoro. Ma cosa fare per organizzarlo al meglio? Vediamo di seguito alcuni semplici consigli per organizzare la trasferta di lavoro in maniera efficiente.

Innanzitutto sopratutto per coloro che sono spesso in viaggio è fondamentale avere sempre il trolley pronto per partire. Naturalmente a seconda della destinazione bisognerà poi aggiungere le ultime cose.
In questo modo risparmierete molto tempo e sicuramente non rischierete di dimenticare le cose più importanti. Dopo avere effettuato la prenotazione del biglietto aereo è importante non dimenticarsi del check in online; facendo direttamente online potrete evitare le lunghissime code in aeroporto e quindi risparmiare molto tempo. In questa maniera, infatti, potrete anche arrivare in aeroporto appena venti minuti prima dell’imbarco.
Non bisogna dimenticare inoltre che alcune compagnie aeree adottano ancora i programmi di fidelizzazione per premiare i clienti che viaggiano spesso. Attivando la carta fedeltà sarà possibile sfruttare diverse agevolazioni.

Per quanto riguarda la struttura ricettiva solitamente è compito dell’azienda occupardi della prenotazione. Il dipendente può comunque suggerire le strutture per lui più comode e ad esempio prossime al luogo di lavoro da raggiungere. Nel caso di vaggi in giornata inoltre può essere molto utile una sosta in un albergo a ore per farsi una doccia e riposare alcune ore. Gli alberghi a ore sono una novità abbastanza recente; a tal proposito segnaliamo il portale Hotelaoreroma.it un utile portare dove gli alberghi a ore sono organizzati per zone (ad esempio hotel a ore Roma Prati) e prezzo.

Camera matrimoniale

mobili-torino-testata-new

  • La stanza da letto sembrerà più grande, eliminando l’ingombro.
  • Usare solo i mobili necessari. Se è possibile, sistema la cassettiera in un armadio per liberare spazio sul pavimento.
  • Scegli un letto visivamente basso. Utilizzare una testata, ma non usare una pedana, e preferire qualcosa di diverso da un letto a baldacchino, che tende a prendere spazio visivo, facendo sembrare la stanza più piccola.
  • Tenere tutti i mobili  – e il resto del tuo schema di colori -sul chiaro. La luce chiara su mobili, pareti, pavimenti, tendaggi e biancheria da letto fanno sembrare una stanza più grande.

Indipendentemente dalle dimensioni della vostra camera da letto matrimoniale, i seguenti suggerimenti possono aiutarvi a renderla il più confortevole possibile:

  • Aggiungi comodini della misura che lo spazio permette. Se leggete o guardare la TV a letto, troverete utili questi suggerimenti.

È possibile acquistare dei tavolini dei caffè per pochi soldi e ricoprirli con trapunte.

  • Provate a fare spazio almeno per una comoda sedia. Le sedie grandi sono comode per un eventuale giorno di malattia dall’azienda, per il giorno di riposo, o per la lettura.
  • Considerate di stendere la moquette su tutti i piani letto per ridurre il rumore nella stanza.
  • Aggiungi una piccola scrivania per signora – un arredo ridotto e delicatamente proporzionato per la scrittura di lettere e così via – se possibile averlo in camera.

 

http://www.mobili-brescia.com/

Maria Stella Veronica Artioli Barozzi è un’appassionata lettrice e curatrice di un portale sull’argomento

Madre di 3 figli e originaria di Perugia, Maria Stella Veronica Artioli Barozzi ha da sempre una passione per la lettura e per questo motivo ha deciso di creare un portale sull’argomento. Il Corriere dei libri contiene una serie di recensioni sui romanzi e sui racconti che l’hanno più affascinata, in particolare i capolavori della letteratura americana contemporanea. Maria Stella Veronica Artioli Barozzi utilizza la sua creatività anche per una serie di attività manuali utili alla decorazione della sua casa: crea infatti degli oggetti unici, colorati e divertenti che fungono da corredo immobiliare.

La Sottile Linea Scura

LA SOTTILE LINEA SCURA: MARIA STELLA VERONICA ARTIOLI BAROZZI CONSIGLIA LANSDALE

Ci sono moltissimi libri sconosciuti ai più nonostante il valore artistico: La sottile linea scura di Joe Lansdale è uno di questi. Lo scrittore statunitense, autore di testi e romanzi per la televisione e di graphic novel, è uno specialista nella letteratura “di genere”. Il libro in questione, ambientato nel 1958 in Texas, racconta la storia di Stanley, un tredicenne che si imbatte casualmente in un cofanetto rimasto sepolto e porta alla luce una serie di missive d’amore. Pronto a tutto pur di risolvere il mistero, il ragazzo si imbarca nell’impresa aiutato dalla sorella Callie, dall’anziano Buster e dall’amico Richard, vittima delle violenze e dell’autoritarismo del padre. Prendendo in prestito gli stilemi del romanzo di formazione, Lansdale crea un intrigo ricco di pathos e mistero, scandagliando temi universali come l’amore e l’amicizia, inseriti in un contesto specifico in cui regna l’intolleranza e il razzismo. Questo passaggio alla maturità del protagonista viene reso in maniera esemplare e il finale a sorpresa vale da solo l’intero libro.

Per maggiori informazioni, visita il portale di Maria Stella Veronica Artioli Barozzi: recensioni, commenti e approfondimenti su romanzi e racconti contemporanei e classici.

Arredamento secondario e decorazioni intorno all’arredamento principale

Definire le aree è molto importante in qualsiasi grande camera, ma è altrettanto importante in un piccolo spazio. L’arredamento rimanente e le decorazioni dovrebbero migliorare l’estetica e la comodità intorno al pezzo principale e il punto focale. Se un pezzo più piccolo non è adatto o non sarà complementare con questi due fattori, esso non appartiene a quello spazio.

 Suggerimenti per disporre i vostri pezzi più piccoli.

  •  Anche in questo caso, tieni in considerazione il flusso del traffico. Ti ritroverai sempre a sbattere contro questi pezzi più piccoli sempre che non si collocano ben fuori dal passaggio.
  •  Considera la scala e proporzione dei tuoi pezzi e come s’inseriscono nella scala esistente del tuo spazio. Una serie troppo piccola accanto a un divano imbottito si sente spesso a disagio, così come un piccolo quadro appeso su una grande parete. In caso di dubbio, andare sul più grande piuttosto che sul piccolo.
  • Separate alcuni mobili dalla parete. Questo è un ottimo modo per definire alcune aree di una grande sala.
  • Se ami tappeti, stendine uno grande. Un tappeto troppo piccolo farà solo apparire la vostra stanza più piccola e vi farà sentire a disagio nello spazio. Per un look lussuoso, lasciate che il vostro tappeto passi sotto i mobili.
  • La parte centrale del disegno dovrebbe apparire al livello degli occhi.
  • Proteggete i vostri stinchi e gomiti. I tavolini dovrebbero essere abbastanza lontani dal divano per il comfort, ma abbastanza vicino da poterli usare. L’altezza dei tavolini deve essere pari o inferiore al bracciolo del divano.
  • Incorporare mobili con differenti altezze e profondità per aggiungere l’equilibrio , il contrasto e l’interesse per la vostra camera.
  • Aggiungi una corretta illuminazione. Pensate alla logistica – spese generali (o ambiente), compiti e posizione – per creare l’ambiente perfetto.

http://www.mobilifici-roma.it/mobili-torino-testata-new